La congolese è fiera di essere “nera”, e noi di essere “bianchi”

Il ministo dell’Integrazione nella sua prima conferenza stampa: “Sono nera e lo ribadisco con fierezza”.

E noi siamo bianchi e italiani, e vorremmo essere liberi di poterlo dire con fierezza. Ma mentre lei può esprimere questa sua malriposta fierezza, a noi è proibito esprimere il nostro giusto orgoglio: lo chiamano “razzismo”.

A proposito: se è fiera di essere “nera”, cosa fa in Italia?
Se ne deduce che il suo lavoro sarà tutto a beneficio di quelli come lei. Non avevamo dubbi.


5 Comments

  1. Werner maggio 3, 2013 5:56 pm  Rispondi

    Se è fiera di essere nera (anzi negra), se ne torni in Africa lei e tutti i suoi simili: nel Sudafrica di oggi invece è vietato manifestare l’orgoglio di essere bianchi, altrimenti si viene uccisi.

    In quest’ultimo caso ovviamente, nessuna indignazione da parte di nessuno.

  2. Marte Ultore maggio 3, 2013 6:18 pm  Rispondi

    non avevamo dubbi che ne fosse fiera, lasci a noi la fierezza di essere bianchi senza darci del razzista.

  3. Stefano maggio 3, 2013 7:16 pm  Rispondi

    Dopo gli ultimi fatti di cronaca, con una facile battuta, direi che più che altro sono fiere…

  4. Antonella maggio 3, 2013 9:57 pm  Rispondi

    povera Italia, in che mani sei finita….

  5. Stefano maggio 3, 2013 10:27 pm  Rispondi

    Cara Antonella, il “bello” deve ancora venire… Come avrai notato, nonostante il livore razzista, l’invasamento religioso e la smania di predazione, non si è visto ancora sorgere un “Partito dei Migranti”, il che appare strano. E’ come nei films di guerra. Hai presente l’abusata frase: “Sparate solo al mio comando!”? Bene, anche loro sanno che un’esposizione prematura ed inutile potrebbe solo far danni, allarmando gli stupidi italiani che potrebbero persino avere moti di resipiscenza e tirare il freno d’emergenza con leggi draconiane. Per ora sono pochi, c’è da sbloccare il benedetto nodo della cittadinanza a tutti, free e forever più SMS gratuiti per tre anni. Quando saranno il 50+1 (molto presto se ogni nato diventa italiano), vedrai che d’improvviso sorgeranno tutti i partiti multiqualcosa. Si prenderanno il potere, butteranno via la Costituzione e domineranno…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *