Nauseati dalle “primarie”

Finalmente la pagliacciata delle primarie Pd è finita, e si spera non sia seguita da un’altra pagliacciata dall’altra faccia della stessa medaglia.
Renzi o Bersani, Pd o Pdl sono solo contenitori vuoti in cerca di un padrone. E il padrone è sempre lo stesso e non partecipa certo alle primarie.

Dalla martellante campagna stampa che ha nauseato perfino i fanatici di cose politiche, sembrerebbe queste pseudo-elezioni avessero coinvolto, non i 3 milioni di fanatici che hanno pascolato alle urne – ovvero oltre 1 milione in meno rispetto alle primarie che elessero Veltroni e oltre 1,5 milioni in meno di quelle che nominarono Prodi, ma decine di milioni.
Questo non fa altro che dimostrare quanto sia lontana dalla realtà della gente comune l’establishment politico-mediatico-finanziario.


1 comment

  1. Werner dicembre 9, 2012 4:13 pm  Rispondi

    Renzi é un contenitore ancora più vuoto di Bersani.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *