Legge sulla Cittadinanza in Israele

A noi piace come gli israeliani gestiscono il loro Stato. Ci piace ad esempio come in pochi mesi – fregandosene di Onu e Ong – abbiano costruito un muro difensivo che impedisce l’ingresso agli immigrati africani:http://en.wikipedia.org/wiki/Israeli_nationality_law

E ci piace anche la loro legge sulla cittadinanza – non vorrete accusare gli ebrei di nazismo, spero – che si basa, come la nostra, in gran parte sullo Ius Sanuginis: http://en.wikipedia.org/wiki/Israeli_nationality_law

La congolese vada in Israele a perorare la causa dei suoi simili. Sempre che le facciano scavalcare il muro.


1 comment

  1. Werner maggio 12, 2013 2:13 pm  Rispondi

    Ma come Gad Lerner che è ebreo non si indigna per queste restrizioni poste da Israele? Oppure Pacifici che ha la doppia cittadinanza italo-israeliana, il quale per l’Italia si esprime con toni di apertura all’immigrazione e per la sua Israele parla di difesa dei confini a tutti i costi?

    Gli ebrei non si smentiscono mai, quando si tratta dei paesi europei sono tutti progressisti e per loro è sempre giusto accogliere tutta la feccia proveniente dall’Africa e dall’Asia, mentre invece su Israele diventano particolarmente fanatici e “identitari”: gli unici immigrati ammessi da Israele sono solo i coloni ebrei presenti sul pianeta.

    L’Italia una cosa simile la potrebbe fare visto che nel mondo vivono 70 milioni di individui ITALIANI ETNICI, ma purtroppo l’elite finanziaria giudaico-massonica che da 70 anni ha in mano il potere politico ed economico nel nostro paese, non permetterà mai questa cosa che salverebbe la nostra identità etnica e nazionale.

    Ad Israele tutto è concesso, ricordatevelo, massacri ai palestinesi docet.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *