Lavori che gli Italiani non vogliono fare

Come più volte ci hanno spiegato i vari “esperti”, ci sono tantissimi lavori che gli italiani-non-vogliono-fare. Uno di questi deve essere il “ministro”, tanto hanno cercato gli esponenti del partito unico di governo un italiano che volesse occupare quel ruolo, ma ormai non ce ne sono più. Un lavoro troppo stressante e mal pagato.

E allora sono dovuti andare in Congo per trovare qualcuno disposto a fare un lavoro-che-gli-italiani-non-vogliono-più-fare.
La cosa stravagante è che, mentre orde di “gini strada” corrono in Congo per curare i congolesi, la congolese che fa? Invece di partecipare allo sviluppo del proprio paese, viene in Italia a fare il ministro.

Ha scelto di aiutare i congolesi in altro modo: facendoli venire qui.


2 Comments

  1. Sara aprile 27, 2013 10:02 pm  Rispondi

    Che triste realtà ! Mi verrebbe da ridere se non fosse da piangere!!! Anzi comincio a tremare per la possibile chiusura del suddetto sito che ha contribuito alla definizione delle mie convinzioni.

  2. Werner aprile 29, 2013 1:01 pm  Rispondi

    Una delle più grandi stronzate raccontate ed abilmente propagandate dai mezzi di distrazione di massa e dai politici xenofili che ci ritroviamo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *