Il Ministro d’oro

La frase della ex esponente leghista ( oramai divenuta più famosa di qualsivoglia verso poetico), e i commenti di chi ha cercato di venirle incontro, hanno reso chiaro una cosa: agli italiani proprio non gli entra in quella testaccia che il ministro Kyenge è superiore a noi “fecce bianche”. Non c’è pandemonio mediatico scatenato dai maggiori tg e giornali nazionali, che glielo faccia comprendere.

Appena l’hanno eletta, qualcuno ha avuto il coraggio di dire che non la considera italiana; come se non bastasse, qualcun altro, dopo, l’ha addirittura considerata un’estremista, per idee più che razionali come ius soli e “clandestinità non è reato”.
E ieri, o mio Dio ieri; ieri quella Dolores lì, ha avuto perfino l’ardire di augurarle qualcosa di male!
No, si può augurare qualcosa di male a un conoscente, a un genitore, a un ministro, un finiano può apertamente gioire del cancro che sta distruggendo un proprio avversario politico,[1], ma no, sua italianità” reverendissima ed eccellentissima ministra Kyenge, non si tocca.

Ecco perché lanciamo l’appello al Presidente del Consiglio dei Ministri, e chiediamo a lui, a nome del Governo Letta I ( e speriamo non ultimo), di impegnarsi affinché sia redatto un regolamento legislativo che spieghi in modo chiaro che la ministra è un Idolo, e che noi, povere anime disperse nella decadenza della società contemporanea, la veneriamo e la adoriamo.
Nel nostro piccolo di “vecchi italiani”, abbiamo anche pensato ai principi guida di questo regolamento.

Ecco il testo che adesso invieremo alla Presidenza del Consiglio:

1) Non avrai altro Idolo, all’infuori del ministro Kyenge
2) Non nominare il nome del ministro Kyenge invano
3) Ricordati di santificare il giorno del compleanno del ministro Kyenge
4) Onora il padre e la madre, del ministro Kyenge
5) Uccidi chiunque non voglia venerare il ministro Kyenge
6) Non commettere “atti impuri” sul ministro Kyenge ( questa dovrebbe essere la regola più facile da far rispettare, ndr)
7) Non desiderare la crema solare del ministro Kyenge ( in parte anche questa, ndr)
8) Ruba a chiunque, qualsiasi cosa possa essere di gradimento del ministro Kyenge
9) Attesta il falso contro il tuo prossimo, se questo è ciò che aggrada il ministro Kyenge
10)Non desiderare la scorta del ministro Kyenge

Con la speranza che la nostra proposta sia accolta

I fassisti di Identità.com

Note:
[1] http://xn--identit-fwa.com/blog/microposts/il-senso-di-fini-per-i-malati-di-tuomore-ha-il-cancro-non-votatelo/


1 comment

  1. wladimiro giugno 14, 2013 10:20 pm  Rispondi

    Non commento niente in quanto è troppo bello

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *