Il Corriere della Sera nasconde l’etnia dei criminali

Prendete il sito internet del corrierino della sera, e capirete perché vogliono, assolutissimamente vogliono, che il sito tuttiicriminidegliimmigrati.com venga oscurato. Perché loro le notizie che vedono protagonisti negativi gli immigrati le imboscano, e non vogliono che qualuno – noi – rovini il loro duro lavoro di disinformazia appreso ai tempi dei viaggi a Mosca.

Oggi ad esempio, l’ennesimo dramma dell’immigrazione, Orrore, ragazza italiana di 25 anni uccisa dagli immigrati, troppo “forte” per essere semplicemente omesso come le altre centinaia di reati quotidiani commessi dai loro protetti, viene nascosto in questo modo:

Piccolo richiamo sulla home con alcun riferimento all’etnia ma un vago riferimento a dei “banditi” – sapendo che molti si fermano al titolo – e poi, nell’articolo, si deve arrivare al nono rigo, prima di avere un qualsiasi riferimento alla nazionalità dei delinquenti.

E stavamo scrivendo questo post, quando è purtroppo avvenuta un’altra – speriamo senza morti – vicenda simile: un immigrato libero non ostante una rapina compiuta qualche giorno fa, ha travolto mamme e bimbi su un marciapiede. Anche qui, notizia troppo “forte” per essere taciuta, e allora vai di bianchetto:

Nessuna indicazione sull’identità del pirata della strada, in un caso poi – visto trattasi di rapinatore in libertà – nel quale chi è e da dove viene non è marginale alla notizia.

In ossequio agli ordini impartiti dalle varie associazioni e fatti propri dal demenziale Ordine dei Giornalisti, il Corriere nasconde l’etnia dei criminali. Non dovete sapere, questo è il mantra del Sistema.


2 Comments

  1. Marte Ultore gennaio 31, 2013 8:46 pm  Rispondi

    E’ morta una ragazza per dei delinquenti, senza nessuna responsabilità se non di incrociare la loro strada, ed è una tragedia immensa.
    Ma a me sarebbe bastato anche solo l’irruzione in casa del pensionato, rapina a mano armata seguita dalle solite percosse per il furto di CINQUANTA (50) euro.
    Ebbene sì signori miei, anche una persona povera, anzi, soprattutto una persona povera, può essere presa di mira, rifletteteci.

  2. Werner febbraio 1, 2013 12:46 pm  Rispondi

    Finchè l’Ordine dei Giornalisti non verrà abolito, a fare cronaca avremo sempre giornalisti in malafede, tutti allineati al Sistema.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *