I segni dell’invasione: murales islamico al Cimitero

Questa la notizia:

PORTOGRUARO. Due fatti inquietanti al cimitero di Summaga. Il primo è il furto di una statua della Madonna di Medjugorje. Il secondo è un “murales” blasfemo, dove compare una mezzaluna che aggredisce l’Abbazia di Summaga, al centro della quale è riprodotta una croce insanguinata. Per il parroco di Summaga, don Giuseppe Liut, non ci sono dubbi. Si tratta di episodi collegati tra loro, e soprattutto sono opera di seguaci di Satana. Altro che scherzo di Carnevale di pessimo gusto.
Il parroco ha prima avvertito la polizia municipale, poi i carabinieri. I militari della stazione di Portogruaro hanno compiuto un sopralluogo al camposanto che si trova in via San Benedetto, di fronte alla storica Abbazia. Il furto della statua che rappresenta la Madonna di Medjugorje, risale alla notte tra sabato e domenica.

Ma questa è la foto del “murales blasfemo”:

E a noi pare che la simbologia sia piuttosto chiara, e non richiama certo il “satanismo”. Abbiamo la mezzaluna minacciosa sopra la chiesa e un evidente minareto che incombe: questa è opera di immigrati islamici, o comunque ha un’ovvia simbologia islamica che solo un prete e dei giornalisti prezzolati hanno avuto la “fantasia” di trasformare in “satanica”.

Prima ci svegliamo, più possibilità abbiamo di sopravvivere. Come popolo e come civiltà. Preti e politici permettendo.


4 Comments

  1. Werner febbraio 12, 2013 11:42 pm  Rispondi

    Ennesima dimostrazione della mancanza di rispetto e di umiltà, che hanno gli islamici rispetto alle tradizioni culturali e religiose del paese dove si sono stabiliti.

    Purtroppo, per i sostenitori xenofili del “politicamente corretto”, dobbiamo subire e stare zitti davanti ai soprusi compiuti da questi elementi ai danni dei nostri simboli, altrimenti poi veniamo accusati di “razzismo”: SE ESSERE RAZZISTA VUOL DIRE DIFENDERE VALORI, SIMBOLI E TRADIZIONI DELLA PATRIA, ALLORA NON MI OFFENDO PER NULLA SE MI DANNO DEL “RAZZISTA”, CHE SI FOTTANO!

    Come al solito, questi giornalisti e questi preti, questi ultimi servi del Vaticano giudaico-massonico e internazionalista, SI INVENTANO STRONZATE E PRENDONO IN GIRO LE PERSONE: NON E’ DI STAMPO SATANICO, PERCHè NON VI E’ NE’ IL SIMBOLO A SEI PUNTE, NE’ IL “666”.

  2. Marte Ultore febbraio 14, 2013 1:10 am  Rispondi

    esempi che non faranno che aumentare di numero, e di intensità. Preparate un piano di emergenza se possibile, imparate a sparare con armi da fuoco nei tiri a segno, se avete il fisico apposto addestratevi a lunghe percorrenze e alla difesa personale, fate fare lo stesso ai vostri figli, se li avete. Un giorno tutto questo potrebbe esservi non utile, ma indispensabile.

  3. Stefano febbraio 15, 2013 5:30 pm  Rispondi

    La fede islamica è causa di milioni di morti; di distruzione, di schiavitù e di torture .Una catastrofe iniziata 1400 anni fa che è tuttora è presente.
    Se non è satanismo questo….

  4. vittorio febbraio 22, 2013 1:06 am  Rispondi

    L a mia proposta per porre fine a questa cosa è quella di svuotare completamente i CIE dopodichè a tutti gli immigrati, ma soprattutto a quelli islamici si deve far firmare il seguente documento:
    1 – GIURO DI RISPETTARE TUTTE LE LEGGI, REGOLAMENTI, USI E COSTUMI DELLA REPUBBLICA ITALIANA E
    DI RINUNCIARE AD INTRAPRENDERE UNO STILE DI VITA REGOLAMENTATO DA UN TESTO SACRO O DA
    UNA RELIGIONE;

    2 – GIURO DI NON ESPRIMERE IN QUALSIASI MODO L’APPARTENENZA AD UN CREDO RELIGIOSO CON L’USO
    DI ABBIGLIAMENTO SPECIFICO E CON DETERMINATE CARATTERISTICHE FISICHE E DI ADEGUARE IL
    MIO ASPETTO FISICO, IL MIO ABBIGLIAMNETO ALLE NORMATIVE VIGENTI, AGLI USI E COSTUMI DELLA
    NAZIONE ITALIANA;

    3 – SONO CONSAPEVOLE CHE AL RIFIUTO DI QUANTO SOPRA, SARO’ ESPULSO INCONDIZIONATAMENTE
    NELL’ARCO DI TEMPO DI 48 ORE.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *