Bizzotto e Dossena: duo comico imbarazzante

E li paghiamo anche. Seguivo distrattamente la partita con il Brasile, quando dall’altra stanza sento delle grida isteriche – era Dossena – “rigore per Balotelli!!, rigore per Balotelli!!”, il quale si era addormentato su un difensore avversario. Io non so se questo fanatismo sia ‘volontario’ o ‘indotto’, certo è che le telecronache della nazionale, quando è in campo il ghanese, sono divenute inguardabili.

Nessuno pretende atti di ‘eroismo’ intellettuale dai telecronisti Rai, quindi nessuno si aspetta dicano che non è italiano, ma almeno una telecronaca oggettiva, quella si. E’ evidente la motivazione prettamente politica di tutto questo. Ma è così evidente, da risultare smaccatamente comica. Non si può far altro che ridere in certe circostanze. E Mario qui, e Mario là. Una montatura di proporzioni epiche, per un giocatore piuttosto mediocre che va in campo solo perché così dev’essere.

Il ghanese e la congolese sono espressioni dello stessa patetica propaganda immigrazionista. E se provi a dire che non sono italiani, sei razzista. Ma restano non-italiani lo stesso.


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *