C’era una volta il Piave, oggi ci sono i marocchini

Oggi è il 101° anniversario dall’entrata dell’Italia nella Grande Guerra. Onoriamo i morti. Onoriamo chi per noi ha combattuto ed è morto. Onoriamo 654mila italiani che andarono a morire per la loro terra: partirono, da nord a sud, per andare a difendere i confini orientali.

Perché il sogno di una patria unica per tutti gli italiani, che aveva radici tanto profonde, da essere tenuto vivo per oltre mille e cinquecento anni dopo la caduta di Roma, prendesse vita. Diedero le loro vite, perché l’Italia vivesse. E altri 451.645, furono i feriti e i mutilati.

Fu una guerra di Eroi e di Tragedia. Fu la guerra di Caporetto e del Piave. Poi, dopo la vittoria, pagata col sangue, vennero i traditori, venne la vittoria mutilata e la solita cagna politica.

Se la Seconda Guerra Mondiale è stata la guerra peggiore per i civili, la Prima, lo è stata per i soldati. Una terribile mattanza. E oggi ci chiediamo: è servita a qualcosa?

E’ servita a qualcosa, se oggi Mattarella, il fanatico dell’immigrazione, senza vergogna, si presenta davanti a quei monumenti che celebrano l’eroismo dei caduti? Lui, il notaio della dissoluzione?

E’ servita a qualcosa, se l’abusivo autonominatosi premier, concepisce la nazione come un qualcosa di transitorio e dinamico: dove l’essere italiani non è, sangue, ma mera residenza geografica? Qualcosa da Ius Soli?

Sono servite a qualcosa, quelle morti, se oggi un ministro come Al Fano siede al governo?

Oggi il nemico non ha fucili. Ha bambini utilizzati come armi, come grimaldello morale per scardinare la volontà di chi, tra noi, è più scemo.

E’ un nemico debole, quello che oggi si presenta alle nostre frontiere, che sfrutta a proprio favore la propria debolezza. La loro forza è il pietismo che ci divora. Quello che fa muovere mandrie di zombi ad accoglierli.

E quale sia il degrado in cui versa la Nazione oggi, lo vediamo bene dal degrado delle nostre Forze Armate. Non è più l’Esercito del Piave, è l’esercito della salvezza che tradisce la propria storia e il proprio passato: non difende i confini, li stupra a pagamento. Non sono volontari, ma impiegati statali che fanno un lavoro qualsiasi. E se quel ‘lavoro qualsiasi’ comprende violare i confini che un tempo venivano difesi, a loro non importa: conta solo lo stipendio a fine mese che ricevono dallo Stato. Un tempo gli Alpini difendevano fino alla morte le loro montagne, oggi, ci sono ‘Alpini’ marocchini che accolgono i loro simili a Lampedusa.

Non dubitiamo che ci sia, nelle Forze Armate, chi si sente umiliato da tutto questo. Ma non basta. C’è un tempo in cui tacere è complicità: i nostri avi morirono a migliaia per difendere un’idea, una terra, un sogno. Voi non potete oggi, fare un decimo di quello che fecero loro? O preferite rimanere comodi nelle vostre inutili divise, a scimmiottare il soldato che non siete più, schiavi di un’obbedienza che è, oggi, schiavitù?

E torna la domanda: sono serviti, tutti quei morti? Se sono serviti, dipenderà da noi. Da quello che saremo pronti a fare per non tradirli. E quello che tutti quei morti ci dicono, è che l’Italia è nostra. Non è, di tutti o una semplice espressione geografica. E’ nostra. Degli italiani.

Non è uno Stato che elegge i propri cittadini: è una terra, un sangue, un popolo.

Oggi come allora verranno i traditori. Siamo circondati da spregevoli traditori. Ma abbiamo un vantaggio: noi siamo pronti a tutto, loro no.

E ora ricordiamo, con l’ultimo bollettino di guerra, nel quale il Generale Diaz proclamò la Vittoria. Dopo anni di guerra e tanti, troppi morti, era finita. E si era vinto. Immaginate l’emozione di chi sentì quelle parole, di chi aveva combattuto, di chi aveva figli, mariti, fidanzati al fronte. Di chi non li aveva più. Immaginate l’emozione di una Nazione intera.

Tutte cose perdute, nell’Italia di oggi. Dove l’onore è un difetto, dove difendere la propria terra è razzismo. E dove la propaganda vuole togliere dai nostri cuori e dalle nostre menti, l’identità. Chi siamo. Il loro incubo peggiore, è che l’italiano ricordi chi è. Che il Piave torni a mormorare.

Sappiate, voi marinai scafisti impegnati nell’operazione suicida e masochista comandata da un governo abusivo, voi ormai ridotti a puerpere dell’invasione, che dalle tombe, tutti quei morti vi maledicono. State svendendo quello per cui loro sono morti.


59 Comments

  1. Lorenz novembre 4, 2015 10:15 pm  Rispondi

    Una volta gli uomini agivano. Noi invece, inchiodati davanti a questo schermo gli uni a scrivere e gli altri a leggere ciò che i primi scrivono. Cosi ognuno è a posto con la propria coscienza.
    Siamo ancora molto ma molto lontani dal toccare il fondo dell’abisso.

    • admin
      admin novembre 9, 2015 3:18 pm  Rispondi

      L’uno non esclude l’altro. Ma non è questa la sede.

      • Django dicembre 12, 2015 3:49 pm  Rispondi

        Caro admin… ti scrivo per chiederti di prendere provvedimenti contro voxetmendacium (voxetveritatis, se come no!), ma hai letto le assurde e ridicole amenità che scrive??? Che è colpa dei meridionali se l’Europa è messa male, che i meridionali bianchi sarebbero tutti negrizzati, che è la mafietta italiana il vero problema ecc. Ma è concepibile che simile feccia chiaramente rossa possa scrivere su questo blog identitario bianco??? Ti prego Admin, fammi sapere!!!

      • Django gennaio 2, 2016 8:51 pm  Rispondi

        ADMIN!!!! PER FAVORE, BANNA QUESTA MALEDETTA DI VOXETMENDACIUM UNA VOLTA PER TUTTE!!! E’ UNA STRAMALEDETTA PALLISATA ED UNA ZECCA ASSERVITA AL SERVIZIO DEGLI IMMIGRAZIONISTI… E POI CHE CAVOLO, FATTI SENTIRE, DI QUALCOSA!!! NON STARTENTE IN UN ANGOLO MENTRE QUESTO PEZZO DI FECCIA INFANCA OGNI DUE PER TE DELL’ONESTA GENTE BIANCA AUGURANDOLE LA MORTE CON PIANI CHE DEFINIRE TALMUDICI E’ UN EUFEMISMO!!!

  2. voxetveritatis gennaio 2, 2016 2:25 pm  Rispondi

    L’ossessione per la razza,l’altezza,il peso,l’aspetto fisico è tipico dei non bianchi,dei trroni,mai sentito un settentrionale o un centrale che cerca disperatamente di dimostrare di essere bianco e nordico,visto che lo sono,non devono provare nulla,mentre invece è il passatempo preferito dei trroni che anche se non sono bianchi e nordici pazzescamente imperterriti lo affermano.
    I trroni sono profondamente razzisti verso gli italiani,in particolar modo verso i settentrionali,per semplice odio atavico per via della razza bianca e nordica da Roma in sù,totalemente assente in trronia.
    Sono sempre i trroni che dicono ”Itaglia di m-rda,itagliani di m-erda,faccio le valigie,mi vergogno di essere italiano,l’itaglia mi fa schifo,spero che l’itaglia muoia,scappo all’estero,franza o spagna purché se magna,viva gli stranieri,viva la germania,vivi i tedeschi,viva le svedesi”.
    L’ossesione per l’estero in particolar modo per la germania e i tedeschi è la voglia dei trroni,ai settentrionali e ai centrali non gliene frega un czzo degli stranieri,non li vogliono,non si sentono inferiori a nessuno,non hanno complessi di inferiorità tipica dei trroni dato che sanno che il bello del mondo lo hanno creato loro,i settentrionali e i centrali:la storia,l’arte,la scienza,l’industria,la cucina,la moda,la civiltà.
    A fare grande l’Italia,le ricchezze e il bello dell’Italia sono dovute tutto grazie ai soldi,alla fatica e alla volontà dei settentrionali e dei centrali,i trroni dalla loro esistenza non hanno fatto altro che derubare chiunque e distruggere tutto,sono la peggior piaga del mondo.
    Il peggio dell’Italia è dovuto tutto per colpa di quei zingari dei trroni: i cumuli di spazzatura che vanno a fuoco,le terre tossiche,la povertà da 5^ mondo,la criminalità,la mafia,la violenza,l’ignoranza,la religiosità,il levantinismo sono la mrda-sombolo dei trroni,di cui ne vanno fierissimi,”fiero di essere meridionale!”
    I settentrionali e i centrali sono stati e vengono derubati di miliardi di soldi da quei luridi nasoni olivastri zingari dei trroni,parassiti che fino a 90 anni vogliono farsi mantenere e accudire peggio di un neonato.
    Lo sbaglio dei settentrionali e dei centrali è stato credere che anche i meridionali avrebbero contribuito a lavorare assieme a loro ad arricchire l’Italia,ma quando mai lo avrebbero fatto se hanno sempre il culto del f-ttere e del parassitismo?Vivere sì nella ricchezza ma a spese e fatica degli altri.
    I trroni odiano a morte i settentrionali e i centrali,li vorrebbero tutti morti assieme alle loro terre come dicono e scrivono su internet però quando c’è da vantarsi si gloriano delle qualità settentrionali e centrali,si vantano di ciò che non gli appartiene,doppiogiochismo trronico.
    Distruggono tutto e poi danno la responsabilità ai settentrionali e ai centrali.
    Ma magari i trroni emigrassero all’estero TUTTI,UNO PER UNO,tutto lo schifo che hanno creato sparirebbe in un battibaleno e l’Italia diventerebbe la potenza n^1 al mondo,senza la mafia che i trroni impongono violentemente l’Italia si riprenderà immediatamente perché i settentrionali e i centrali vogliono l’onesta e vogliono lavorare,loro NON voglio la mafia,”la mafia non esiste” così affermano i trroni.
    Dovunque emigrano i trroni creano danni dappertutto,si rifiutano totalmente di adeguarsi all’ambiente in cui vivono,vogliono che sia l’ambiente plasmato a loro immagine zingaresca e mafiosa.Dovunque emigrano delinquono e vengono cacciati a calci in c-lo.
    E poi dicono di subire razzismo quando LORO sono i razzisti.
    Fra l’altro i trroni all’estero sono classificati oltre che arabi e mafiosi anche zingari e ebrei,scrivete nel motore di ricerca,in inglese ”italians” e verrano fuori i peggiori insulti che gli stranieri scrivono su coloro loro credono siano i tipici italiani,quelli che loro conoscono,i trroni.
    La separazione dell’Italia dalla trronia avverrà,gli italiani sono stufi di servire la mafia,i trroni,noi non vogliamo vivere in una terra arabizzata come vogliono i trroni,proprio la mafia ne fa entrare a milioni perché vuole a tutti i costi ridurre la bellissima Italia a paese del 10^ mondo,paese arabo,questo perché i trroni sono orgogliosissimi del loro sangue maomettaro,ma perché czzo allora non se ne emigrano tutti in medio oriente dove provengono i loro antenati???
    Perché lì gli verrebbe immediatamente tagliata la testa,altro che smartphone e tablet,altro che droga,solo cor-ano!!
    Quando l’Italia si separerà,perché avverrà molto prossimamente,il meridione e i terroni faranno la fine che meritano,moriranno.Fine della mafia.

    • Django gennaio 2, 2016 3:35 pm  Rispondi

      …………./´¯/)……..
      …………/….//…….
      ………../….//……..
      …../´¯/…./´¯\………
      .././…/…./…./.|_….
      (.(….(….(…./.)..)…
      .\…………….\/…/..
      ..\……………../…..
      ….\…………..(……
      ……\………….\…..
      …….\………….\….
      ……..\………….\…

    • Django gennaio 2, 2016 3:42 pm  Rispondi

      Visto che sei tu stessa una “terrona” ed affermi di essere più coraggiosa di un (presunto) “nano negro e terone levantino” come me… perchè non vai in giro dalle tue parte a vomitare tutto questo velenoso odio antimeridionale in faccia ai tuoi vicini, vediamo che ne penseranno… ti capiteranno le persone giuste, prima o poi, che ti daranno una lezione!
      P.S.: Conosco più di un setterntrionale (e centrale) identitario che te la darebbe… i VERI identitari rispettano TUTTI i bianchi, perfino quelli degli angoli più impensati del pianeta…
      …………./´¯/)……..
      …………/….//…….
      ………../….//……..
      …../´¯/…./´¯\………
      .././…/…./…./.|_….
      (.(….(….(…./.)..)…
      .\…………….\/…/..
      ..\……………../…..
      ….\…………..(……
      ……\………….\…..
      …….\………….\….
      ……..\………….\…
      WHITE PRIDE, WORLD WIDE!!!
      HAI CAPITO SCHIFOSA GIUDEA!!!!

      • voxetveritatis gennaio 2, 2016 11:27 pm  Rispondi

        I miei vicini e non concordano con me su tutto,la gente è stanca della mrda che fanno i trroni.

        • Django gennaio 3, 2016 12:57 am  Rispondi

          Si, si… come no… vorrei proprio conoscerli… di chi parli, di altri giudeazzi come te!!! Senti: tu sei qui a scrivere un mucchio di str-nzate, non fai alttro che dire che mezza Europa è oramai mericciata e da buttar via… che i mediteranei sono arabo-negri, i nordici mongolizzati e via dicendo… scrivi queste me-date e nient’altro… non mi sembra dai un vero contributo alla lotta per l’Euuropa (e mi chiedo come potresti, viste le amenita che “scrivi”); questo blog è agli antipodi dei tuoi deliri… QUI SI DIFENDE TUTTA L’ITALIA E TUTTI GLI ITALIANI (DA NORD A SUD), E TUTTI I BIANCHI DI QUESTA TERRA!!! Non è il posto per una feccia come te che sta qui solo a trolleggiare e a provocare con insulti beceri di un razzismo do settantesima categoria che DEVE essere buttato nel fuoco, in quanto dannoso ai bianchi!!!
          SMETTILA DI SCRIVERE LE TUE SCEMENZE… E VATTENE PIùTTOSTO IN ISRAELE, QUELLO SI CHE E’ UN POSTO CHE FA PER TE, CON TUTTI I TUOI EBREI “ARIANI” CHE UCCIDONO I “CATTIVI” PALESTINESI… !!! Scommetto che saresti felice laggiù, eh… aborto subumano!!!

  3. Django gennaio 2, 2016 9:49 pm  Rispondi

    Te sei proprio un caso disperato… basta leggere queste tue minhiate per capire che di antropologia non ne capisci un C-ZZO!!!
    “Stormfront Italia è gestito da trroni,czzo sono sempre dappertutto!!siciliani,sardi,napoletani,pugliesi i quali come te affermavano (ahahah) che gli arabi erano e sono europei,bianchi e nordici ahahaaha.”
    Ma Stormfront è comunque di matrice BIANCO AMERICANA, e tu dovresti sapere quanto sono perfezionisti i razzialisti americani su tale questione… se non avessero considerato i meridionali bianchi come di ci tu, non gli avrebbero MAI permesso di dirigere una pagina nostrana del sito (che è stata pure oscurata da voi feccia semitica).
    In oltre, come cavolo fai a sapere che son tutti ”teroni”? Li hai conosciuti uno per uno???
    P.S.: Da quando in quà i sardi sono meridionali… ???
    Ah… e non hai neppure risposto alla mia domanda, cosa so i sefarditi??? Io lo so benissimo, ma tu… dimenticato di consultare wkipedia???

    • voxetveritatis gennaio 4, 2016 10:30 pm  Rispondi

      ”Stormfront è comunque di matrice bianco america ” quei ritardati obesi sarebbero bianchi?? Gli americani sono tutti meticci,hanno tutti origine native americane e afroamericane,sono la razza più bstarda al mondo sono meticciati con le etnie più improbabili di tutto il mondo,e si autoproclamano la razza pura e perfetta per eccellenza ahahahaha!!! Non sono neanche i veri americani dato che lo erano solo i nativi,i pellerossa,comico quanto orgogliosamente proclamino di essere americani quando non lo sono! Sono loro cglione che vogliono a tutti i costi imb-stardire l’occidente,loro che vivono in una nazione di mrda fatta di meticci voglio distruggere l’occidente facendo diventare l’Europa l’esatta copia dalla loro mrdosissima nazione,gli americani sono così ignoranti volgari violenti e poveri proprio perché sono l’aborto non riuscito di 1000000000000 razze,subumani che hanno da quando aimè hanno preso potere propagandato l’imbastardimento dei bianchi pur di accaparrarsi voti e potere all’infinito.
      Sono loro che promuovono il meticciamento tra donna bianca/africano-arabo-ispanico e uomo bianco/asiatica-africana-ispanica.
      Sono loro che hanno messo il mondo contro gli italiani e che hanno sm-rdato l’immagine dell’Italia e propagandato l’odio verso gli italiani per cercare di eliminarci,l’invidia viscerale che hanno è per semplice gelosia,l’arte,la storia,la cucina,la moda,la scienza sono nate tutte in italia invece che nel loro paese di mrda,fra l’altro loro hanno anche rubato fra le tante cose anche il brevetto del telefono a Meucci e hanno imposto al mondo di credere che l’inventore del telefono sia un ladro di nome Bell.
      ”Da quando in quà i sardi sono meridionali… ???”
      da sempre ignorantone pezzente!!! I sardignoli non hanno NULLA del Centro,sono bassi e scuri perché arabo-spagnoli,la pseudostruttura economica-geografica- mentale dei sardi è tipicamente meridionale,la latitudine stessa dell’isola è chiaramente a sud,ahaha sei anche orbo oltre che cretino e ignorante!! Certo che accostare la Sardegna al Centro,alla Toscana,solo un cretino come te poteva dirlo!!
      Sono gli utenti stessi di stormfront ad aver detto che provengono dal sud,e anche se non lo avessero detto si capiva chiaramente,solo le mrdate che scrivono loro le dicono i trroni,il discorso si aggancia a quello che ho scritto sopra,ad essere ossessionati della razza,l’altezza l’aspetto fisico sono i non bianchi: arabi,asiatici,africani,ispanici,metticci e trroni,che sono un misto di magrebi-arabi-dinarici-spagnoli,principalmente arabo-spagnoli.

      • Django gennaio 4, 2016 11:10 pm  Rispondi

        “”Stormfront è comunque di matrice bianco america ” quei ritardati obesi sarebbero bianchi?? Gli americani sono tutti meticci,hanno tutti origine native americane e afroamericane,sono la razza più bstarda al mondo sono meticciati con le etnie più improbabili di tutto il mondo,e si autoproclamano la razza pura e perfetta per eccellenza ahahahaha!!!”
        Strano… recenti studi hanno dimostrato che una delle razze che presentano meno contaminazioni negli USA è proprio quella bianca! A contrario, molti dei cosidetti “afro-americani” anno riscontrato almeno una minima parte di sangue europoide o nativo-americano… Ah, parlando degli stessi pellerossa, pure loro non sono mai stati razzialmente omogenei, presentatndo cià in tempi anticgi vistose contaminazioni di di sangue!!1 in oltre anch’essi non sono proprio… “puri” oggigiorno!
        Taccio invece sul resto dei tuoi deliri che si commentano da soli… oramai non sai più chi accusare del decadimento d’occidente è dell’uomo bianco… NATURALMENTe non citerai mai i veri responsabili, i giudei, in quento tu stesso ne fai parte… e lascia che ti dica una cosa… in quanto avolgarità, ignoranza, arroganza e violenza nessuno, e ripeto… NESSUNO (forse neppure i negri) raggiunge le vostre bassezze… i nazionalsocialisti lo sapevano BENISSIMO, ed avevano visto giusto!!!
        “”Da quando in quà i sardi sono meridionali… ???”
        da sempre ignorantone pezzente!!! I sardignoli non hanno NULLA del Centro,sono bassi e scuri perché arabo-spagnoli,
        I sardi sono paleo-europei, come i baschi… brutto perzzo di freccia ignorante e nasuto!!! Ricominci con questi meticci “arabo-spagnoli” che esistono solo nella tua testa (di c-zzo). e comunque i sadi non hanno nulla in comune con la Spagna!!!
        “la latitudine stessa dell’isola è chiaramente a sud,ahaha sei anche orbo oltre che cretino e ignorante!!”
        Ah… io sarei l’ignorante… te non hai mai neppure preso un atlante in mano, scrivi termini come “latitudine” senza conoscerne neppure il significato… e sarei io l’ignorante??? Sei sempre più ridicolo!!!
        “Certo che accostare la Sardegna al Centro,alla Toscana,solo un cretino come te poteva dirlo!!”
        Io q

      • Django gennaio 4, 2016 11:15 pm  Rispondi

        “Certo che accostare la Sardegna al Centro,alla Toscana,solo un cretino come te poteva dirlo!!”
        Io questo non l’ho affatto detto… sei TU che lo stai scrivendo!!! Io ho solo detto che la Sardegna non fa parte del meridione, ed è così!!! E comunque è molto più vicine al centro che non al sud… perfino un ceco lo noterebbe su quelle dannatissime cartine!!!
        “Sono gli utenti stessi di stormfront ad aver detto che provengono dal sud”
        In che tread??? Tu adesso segui il mio consiglio… vai a smaltire gli effetti della droga e dell’alcol… e vedi di farti anche una passeggiata tra i tanto odiati “levantini” mediterranei, a volte fa pure bene vedere faccie nuove, che non la solita propria (soprattutto quando è di mer-a e dice s-onzate).

      • Django gennaio 4, 2016 11:27 pm  Rispondi

        “fra l’altro loro hanno anche rubato fra le tante cose anche il brevetto del telefono a Meucci e hanno imposto al mondo di credere che l’inventore del telefono sia un ladro di nome Bell.”
        Veramente non è neanche stato Meucci il primo inventore del telefono, ma si trattava di un team di inventori… che poi il signor Alexander Graham Bell abbia rivendicato SOLO per se l’invenzione del telefono è vero, ma non fu Meucci l’unico coinvolto nel progetto… e per chiarisrti le idee eccoti un estratto di wikipedia:
        “Le prime implementazioni del telefono erano basate sul trasporto del suono attraverso l’aria, piuttosto che tramite segnali elettrici generati dalla voce. Secondo una lettera pubblicata sulla Gazzetta di Pechino, nel 968, l’inventore cinese Kung-Foo-Whing inventò il thumstein, che probabilmente trasportava la voce attraverso dei tubi. Anche i primi esperimenti di Meucci ed altri usavano questo sistema. Anche in Europa nell’alto medioevo, ma anche prima in epoca romana e nell’antica Grecia, esistevano sistemi analoghi. L’invenzione del telefono elettrico è ufficialmente attribuita al fiorentino Antonio Meucci (in seguito alle ricerche di Basilio Catania) che nel 1871 dimostrò il funzionamento del suo apparecchio che chiamò “telettrofono”.
        Innocenzo Manzetti, e il probabile primato sull’invenzione del telefono

        Il primato sembra spettare però ad un valdostano, Innocenzo Manzetti, che riuscì a realizzare un apparecchio elettrico in grado di comunicare a distanza già negli anni cinquanta dell’Ottocento, catturando l’attenzione dei giornali anche esteri ma senza riuscire a diffondere ulteriormente l’invenzione. Manzetti battezzò la sua invenzione, basata sull’induzione elettromagnetica, “télégraphe parlant”. Innocenzo Manzetti, come riportano numerose testimonianze dell’epoca (giornali italiani e internazionali che parlarono della dimostrazione pubblica del 10 luglio 1865)[6], riuscì a realizzare un apparecchio elettrico in grado di comunicare a distanza utilizzando il principio di induzione magnetica[cos’è?] mentre il primo dispositivo di Meucci consisteva in due fili attorcigliati e stretti tra i denti. Meucci, avuta notizia dai giornali, scrisse a Manzetti parlando di idee simili.
        Manzetti morì a 52 anni nel 1877 (un anno dopo la prima attribuzione a Bell dell’invenzione del telefono), tutti i suoi prodotti scientifici (bussole, barometri, termometri ed il prototipo del “téléphone”) vennero ceduti dalla moglie Maria Rosa Anzola, con atto notarile del 7 febbraio 1880, a due viaggiatori americani: Max Meyer, uomo d’affari, e Horace H. Eldred che si scoprì essere direttore dei telegrafi di New York.
        Altri precedenti alla trasmissione a distanza della voce

        Nel 1860 Johann Philipp Reis presentò una macchina per la trasmissione elettronica di suoni musicali tramite una barretta vibrante sotto l’influenza di un campo elettromagnetico. Questo dispositivo non era comunque in grado di trasmettere la voce.

        Elisha Gray lo inventò indipendentemente e ne diede dimostrazione nel 1876, ma due ore prima che presentasse la richiesta di brevetto, Alexander Graham Bell presentò la sua (anche se il progetto da lui proposto non funzionava). Come risultato, soprattutto negli Stati Uniti e Canada, Alexander Graham Bell viene accreditato dell’invenzione. Nel 1871 Meucci aveva presentato un brevetto provvisorio, da rinnovarsi annualmente al costo di 10 dollari, ma aveva potuto rinnovarlo solo fino al 1873, non potendosi permettere la cifra di 200 dollari per il brevetto definitivo.”
        E allora… adesso CHI è l’ignorante, bruttta cacca pestata???!!!
        “Sono loro che promuovono il meticciamento tra donna bianca/africano-arabo-ispanico e uomo bianco/asiatica-africana-ispanica.”
        Sono i lerci ebrei come Te a parlo… e non soltanto quelli americani!!! Tu ne sei l’esempio lampante…

  4. Django gennaio 2, 2016 9:50 pm  Rispondi

    Te sei proprio un caso disperato… basta leggere queste tue minhiate per capire che di antropologia non ne capisci un C-ZZO!!!
    “Stormfront Italia è gestito da trroni,czzo sono sempre dappertutto!!siciliani,sardi,napoletani,pugliesi i quali come te affermavano (ahahah) che gli arabi erano e sono europei,bianchi e nordici ahahaaha.”
    Ma Stormfront è comunque di matrice BIANCO AMERICANA, e tu dovresti sapere quanto sono perfezionisti i razzialisti americani su tale questione… se non avessero considerato i meridionali bianchi come di ci tu, non gli avrebbero MAI permesso di dirigere una pagina nostrana del sito (che è stata pure oscurata da voi feccia semitica).
    In oltre, come cavolo fai a sapere che son tutti ”teroni”? Li hai conosciuti uno per uno???
    P.S.: Da quando in quà i sardi sono meridionali… ???
    Ah… e non hai neppure risposto alla mia domanda, cosa so i sefarditi??? Io lo so benissimo, ma tu… dimenticato di consultare wkipedia???

  5. art gennaio 5, 2016 2:22 pm  Rispondi

    Voxveritatis trovo la tua analisi assai superficiale. Solo perché si somiglia a qualcuno non vuol dire per forza far parte della sua stirpe. Mai sentito parlare di evoluzione parallela? I negritos, ad esempio, così come altri popoli australoidi. somigliano moltissimo ai congoidi africani, ma hanno genetica completamente differente. Sono 2 razze se non specie diverse. Laura Torrisi e Maria Grazia Cucinotta non sono arabe, hanno il tipico look sudeuropeo che è differente da quello MENA, su apricity si fa spesso questa distinzione.

    • Django gennaio 6, 2016 2:43 am  Rispondi

      Ma ancora tenti di farla ragionare… non l’hai capito che si tratta solo di un troll che vuole seminare zizzagna, probabilmente è pure ebreo/a!!! E se non lo è, allora è una delle persone più stupide della terra, una succhiaossigeno parassita!!!

  6. Discendente GrecoRomano gennaio 7, 2016 5:54 pm  Rispondi

    è importante che si faccia chiarezza e preferirei far comparire questo commento nella prima visualizzazione.
    L’ ignoranza è immensa.
    Purtroppo le persone più non conoscono e più si atteggiano a sapientoni.
    Questo è il vero danno alla cultura.
    I meridionali ( sud Italia ) non sono arabi, africani o spagnoli.
    I popoli latini e greci crearono il popolo dell’ attuale Sud Italia. Questa fu la base generica e di massa della popolazione meridionale.
    Poi con l’ arrivo dei normanni-vichinghi, germanici, celti ( sono arrivati anche al Sud con scorrerie ) , Unni ( mezzi germanici e asiatici ) ci fu una lieve aggiunta di diversità genetica tanto che, solo poche persone derivano da questa mescolanza, a ciò aggiungiamo i saraceni con le loro operazioni di pirateria e gli arabi che colonizzarono una parte del sud.
    è da sottolineare che le mescolanze erano una minima parte, infatti sono pochi i siciliani scuri ( invece li si vuol far passare per il siciliano tipico ) , la maggior parte sono chiari e con capelli castani, bruni, biondi , occhi castani e addirittura azzurri, verdi… vi stupisco, ci sono calabresi e napoletani con i capelli rossi.
    Ecco perché la persona che parla dei meridionali dimostra la sua ignoranza elogiando i settentrionali senza sapere che sono più bianchi ( puri ) i meridionali che gli stessi settentrionali ( derivano dai celti e slavi, mescolati con asiatici ) .
    La maggior parte dei meridionali è di bassa statura e pelle chiara perché derivano dai legionari romani e dai greci, poi ci sono quelli alti che derivano dai longobardi e ecc…
    I meridionali odiano l’ Italia perché ha sempre creato situazioni di decadenza ( facendo credere grazie alla propaganda che fosse colpa del sud ) per favorire il nord, infatti si sfavoriva l’ industria al sud per evitare una concorrenza economica alle industrie del nord, in modo tale che i settentrionali potevano vendere i loro prodotti ai 20 milioni di meridionali ( clienti ) .
    L’ Italia ha creato la mafia per avere manovalanza occulta per favorire la ricchezza di politici ed imprenditori del nord italia, non a caso l’ immondizia tossica arriva dalle industrie del nord che pagavano la mafia e la camorra, con il sostegno dello Stato Italiano ( gestito da settentrionali, Berlusconi- lombardo – , Monti – piemontese – Renzi – toscano – , Prodi – emilia romagna ) . Dopo che ho dato una vera lezione di storia ed economia, oltre che di politica, credo che posso salutarvi.
    Forse i meridionali sono razzisti perché sanno di essere gli ultimi discendenti dei romani ed inconsciamente hanno paura di mescolarsi ai settentrionali ed altri popoli.
    Se volete capire è bene, altrimenti continuate con le vostre banali idee che rimangono tali perché lontane dalla verità che io, gentilmente vi ho mostrato.
    Questa era una sintesi ma c’è molto da dire… molto di più.
    I presidenti della Repubblica non hanno nessun reale potere, chi comanda sono i ministri, gli imprenditori ed il premier .
    Divulgare la verità è sacrosanto. Il nord non ha creato nulla, tutto deriva dal sapere della Magna Grecia e dai filosofi, medici e sapienti latini.
    Pochi settentrionali hanno dato realmente qualcosa di utile ma la maggior parte deriva dal Sud.
    Il Sud ha dato tutto anche all’ intera Europa ( Giordano Bruno, napoletano, è solo un’ esempio degli ultimi secoli ) .
    Questa è solo onesta culturale.

    • Django gennaio 13, 2016 1:49 am  Rispondi

      Nordicismo, meridionalismo… due nomi diversi, fronti opposti ma stessa m-rda aurodistruttiva per bianchi!!! proprio così, hai capito bene…
      Benchè il tuo post non sia becero ed ignorante come quello di voxetmendacium, e non arrivi ai suoi livelli più bassi, non posso certo farti passare ca-zate come quella dei settentrionali mezzi mongoli, FALSITA GROSSA quanto i terroni negrizzati (cavoli, non lo sono i lapponi e dovremmo esserlo noi)… cioè, tu per rispondere all’ignoranza ribatti con altra ignoranza??? MA BRAAAAAVO, complimenti!!! E non venirtene fuori con gli unni perchè NON ESISTONO prove riguardo alla loro presunta mongolicità, si sa solo che venivano dalle steppe dell’Asia occidentale, ma questo non prova niente… moltissime etnie biabnche PURISSIME sono venute da li!!
      In oltre stendo un velo pietoso sulle tue ultime righe di presunzione tipicamente teronica in cui vi arrogate la gloria di ogni creazione, invenzione e contributo culturale all’Europa… beh, ti sbagli bello, NON E’ AFFATTO VERO che solo romani, greci e italci (chissà perchè te li sei dimenticati) hanno contribuito all’espansion del nostro grande continente facendolo diventare il più bello in assoluto… ad esso hanno contribuito anche le stirpi celtiche, germaniche, ugro-finniche, slave ecc. insomma, tutti quei popoli che in quegli squallidi libercoli da quinta elementare vengono sempre apostrofati con lo sprezzante nomignolo di “barbari”, e ci vengono ingiustamente (e falsamente) presentati come un branco di selvaggi ignoranti allo sbaraglio senza una struttura sociale e senza progetti per il futuro; quando poi gli stessi luridi libracci, alcune pagine più avanti, ci vengono a glorificare razze come quella negroide ed ebraica, quelli SI dei selvaggi che non hanno mai contribuito in niente (o quasi) alla storia!

  7. alex fortini marzo 13, 2017 8:38 pm  Rispondi

    ancora fate parlare quel mezzo negro di merda?

  8. Gigi trecca marzo 13, 2017 8:41 pm  Rispondi

    Guarda stronzo che i rossi sono proprio quelli che difendono sta merda africana e tutti gli immiNgrati clandestini e parassiti COGLIONE!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *