LA SOSTITUZIONE ETNICA DEGLI ITALIANI

In questi giorni il genocidio di massa dei popoli europei procede con un’accelerazione forse inaspettata agli stessi esecutori.

Tacito scrisse che il ‘segreto’ era stato scoperto quando gli eserciti provinciali capirono che un imperatore poteva essere eletto fuori Roma, oggi analogamente potremmo dire che il segreto del processo d’invasione parrebbe diventato simile al segreto di pulcinella, ma chi l’orchestra continua indisturbato.

La vulgata ‘umanitaria’ è ancora l’unica ammessa, l’unica al centro dei canali d’informazione, dell’intellettualità, o sedicente tale, l’unica in tutte le istituzioni, governo, parlamento, magistrature e branche dell’amministrazioni, ormai divenute appendici di associazioni pseudo umanitarie. Come non commuoversi di fronte alle immagini, accuratamente selezionate, delle rare donne incinte, o di bambini piangenti, i quali, comunque, se non creano problemi nell’immediato li creeranno nell’avvenire, perché i bambini crescono, e sono tutti immigrati di seconda o terza generazione che altrove divengono terroristi pericolosi.

Ma veniamo ad un ragionamento che è alla base della logica, tanto semplice che sembra superfluo farlo. Da circa 60 anni l’Africa, ed in parte l’Asia, godono di massicci aiuti umanitari, alimentari, medicinali, macchinari, o denaro contante. Una quantità di progetti è stata messa in campo e un’enormità di risorse sono state investite, di solito con scarni risultati, nel continente più ricco di risorse del pianeta, sotto ogni punto di vista: minerario, faunistico, floristico, con un’estensione territoriale enorme. Eppure quando i bianchi arrivarono a compiere la loro ‘malvagia’ opera, trovarono un insieme di tribù che si scannavano tra loro, ferme all’età della pietra. Non c’erano stati cattivi uomini bianchi a derubarli ed inibirne lo sviluppo per i millenni precedenti, eppure gli africani erano ancora a livelli non molto superiori a quelli neolitici in Europa.

Prima di questi aiuti umanitari la popolazione africana, nel 1950 ammontava a circa 220 milioni di anime. Sono stime dell’Onu, un organismo certo non ostile ai popoli di colore.
A 60 anni di distanza la popolazione africana ‘scoppia’ a oltre un miliardo, la bomba demografica, solo paventata da qualche audace pensatore nei decenni precedenti è infine esplosa, ma la deflagrazione, o meglio il suo rumore, sembra attutito, oppure sono gli occidentali ad essere divenuti sordi perché nessuno parla di questo sconvolgimento che certo segnerà un’epoca, la nostra epoca, in maniera decisiva. Nessuno dice che la povertà dell’Africa è direttamente proporzionale alla sua natalità esplosiva non compensata più come un tempo da un’altrettanta elevatissima mortalità.

Certo, dire queste parole ancora oggi, nonostante l’evidenza, appare scomodo e in qualche contesto perfino pericoloso. Eppure possiamo veramente dire che un popolo che quintuplica la proprio popolazione stia ‘soffrendo’? Se un popolo esplode demograficamente significa che è in salute, in piena vigoria nel suo complesso. Quando vediamo scoppiare epidemie, o se ci sono tuttora casi di malnutrizione (in realtà in molte parti dell’Africa urbanizzata l’obesità incide parecchio) ciò è dovuto proprio all’eccessiva sovrappopolazione. La quale è dovuta storicamente agli aiuti umanitari.

Facciamo un passo indietro. Nel 1950 si contavano come detto 220 milioni di persone, prima dell’arrivo dei colonizzatori europei la popolazione africana, nell’ottocento è stimata in non più di cento milioni di persone.Probabilmente meno.
L’Africa era un paradiso faunistico e floristico, per come possiamo concepire un paradiso naturale quasi totalmente privo di attività antropica. Con la scomparsa dei colonizzatori, che tuttavia si erano preoccupati di stabilire vastissimi ed inviolati (fino all’indipendenza africana) parchi naturali, sono scomparsi un gran numero di specie; foreste sono state rase al suolo e tutto per far posto ai nuovi esseri umani nati in questa frenesia riproduttiva.
La cosa buffa è che gli stessi che propugnano la sterilizzazione per gli animali, che altrimenti finirebbero per sovrappopolare aree troppo densamente popolate e soffrirne essi stessi, sono gli stessi per cui per gli umani c’è sempre posto (a spese di qualcun altro, è evidente, di sicuro dell’ecosistema).
Di fatto non si può essere animalisti a favorevoli all’esplosione demografica, ed è velleitario sperare in una riduzione spontanea dell’esuberanza sessuale degli africani. In Africa vige un nomadismo sessuale difficile da estirpare, date le condizioni e culturali, climatiche e tradizionali.

Per decenni ci hanno mostrato le immagini di bambini scheletrici o con il pancino gonfio, segno di denutrizione e malattie, ma pochi, anzi, nessuno, ha detto che quegli aiuti che consentivano che la grande maggioranza dei bambini divenissero uomini adulti e robusti, e diventassero briganti, mercenari, ‘guerrieri’ insomma, nella concezione africana che affascina alcuni europei ed alcune europee, arrivando come nelle endemiche guerre tribali dell’africa centrale e subsahariana a mozzare arti e teste, a bruciare presunte streghe o semplici appartenenti ad altre tribù ed etnie. Ebbene quegli stessi uomini giovani, sono gli stessi uomini che si imbarcano, non per sfuggire da qualche guerra, ma per raggiungere un sogno, quello dell’Europa, del mondo dei bianchi, odiato ed amato al tempo stesso. Un sogno faticoso, imperfetto, che l’uomo occidentale ha costruito in un lungo e sofferto processo durato secoli e che ora masse di individui che nulla hanno a che fare con i nostri antenati che tanto hanno dato per quel sogno, vorrebbero per loro. Non condividerlo spesso, ma in esclusiva.

Peraltro il movente sessuale non è da sottovalutare nello spostamento di grandi masse di giovani uomini, anzi, è quasi certamente uno dei fattori che muovono da sempre i gruppi di mammiferi maschi e gli uomini non fanno eccezione.

Così, come per chi alla fine si rivolge al terrorismo e alla criminalità non è da escludere una sorta di rivalsa per frustrazione sessuale.

I presunti difensori delle minoranze, a parole vorrebbero difenderle, anche quando palesemente determinati individui e gruppi commettono crimini verso la ‘maggioranza’, perché il mondo a colori è bello e vario. Noi siamo d’accordissimo su quest’ultimo punto, e proprio perché vogliamo il mondo resti a colori e vario e non un indistinto calderone multietnico marroncino, noi, gli identitari, siamo i veri difensori di tutte le differenze.

Coloro che non sostengono essere la propria etnia la migliore o peggiore, semplicemente è la propria e non la vogliono vedere annichilita. Chi desidera questo è un criminale non solo contro i propri connazionali, il proprio popolo, i più umili in primis che subiscono direttamente gli effetti dell’invasione e della colonizzazione, ma contro la stessa umanità che è bella proprio perché così varia. Il masochismo etnico è qualcosa che si è radicato in molte menti ed il risultato di due guerre mondiali e 70 anni di martellamento mediatico e condizionamento culturale sono evidenti.

Gli identitari e nazionalisti non auspicano lo scontro armato tra nazioni né la sottomissione di una nazione all’altra, ma come per l’economia ritengono che sia la competizione a creare quelle condizioni che consentono lo sviluppo del consesso umano, come è sempre stato da quando è nata la civiltà. Senza le nazioni ci si annichilisce tutti nel torpore di unico modo di pensare, di un unico stile di vita, un unico credo religioso, un’unica razza mulatta ed indistinta. Nessun progresso, solo decadenza.

Infine, un consiglio ai coloni, che con piacere godono i vantaggi momentanei di quest’invasione vedendo gli antichi ‘nemici’ inermi ed incapaci di reagire, e più ci considerano deboli, più ritengono di essere nel giusto ad invaderci e dominarci: Se porterete avanti il vostro ‘intelligente’ disegno, ricordate che quando saranno finiti gli uomini bianchi (e le donne bianche), l’Europa sarà diventata Africa – tutt’al più un nuovo Brasile – e voi non avrete più nessuno a mantenervi.


53 Comments

  1. Paola giugno 11, 2015 10:29 pm  Rispondi

    Una analisi lucidissima e giusta purtroppo. Dico purtroppo perché é la nuda e cruda verità, che in questo momento come non mai ci sta travolgendo. Sono sempre stata avversa alle organizzazioni filantropiche tipo medici senza frontiere, ritenendoli le loro azioni alquanto nocive, perché alimentano e stimolano la sovrappopolazione dell’Africa. Di fronte a uno scenario così agghiacciante non so se sia meglio resistere o soccombere.

    • biondi massimo giugno 12, 2015 6:33 pm  Rispondi

      basta solo lamentarsi.bisogna iniziare a vedere che cosa si puo fare per cambiare le cose.nessuno è completamente impotente,innanzitutto tutti noi italiani,dico tutti da lampedusa alla valle d’aosta dovremo essere sempre piu solidali come italiani e basta,e questa sarebbe gia una cosa importante,perchè o ci si salva come italiani,o non ci si salva come regioni singole.a presto.

      • Django giugno 16, 2015 3:40 pm  Rispondi

        E no!!! Non solo tra italiani, ma TRA BIANCHI e basta!!! Bisogna aiutarci tutti indistintamente tra bianchi! Basta con questa ridicola suddivisione regionale, che è solo uno dei millemila pretesti che l’identitario fifone adotta per non essere apostrofato come “razzista”! Qui non è una guerra tra italiani e non-italiani, ma una PALESE guerra tra BIANCHI E NON-BIANCHI!!! Vedi il recente scontro a Brescia tra un gruppo di rumeni e una banda di cenciosi cingalesi scuri… a comunciiare sono stati proprio questi ultimi, e i rumeni glie le hanno giustamente suonate di santa ragione (inveendogli contro pure in italiano, mente invece quelle caste inferiori utilizzavano solo il cingalese). Basta fingere che sia solo una questione razionale… E’ SOPRATTUTTO UNA QUESTIONE RAZZIALE!!! e tra i nemici sono inclusi anche gli ebrei, anzi loro sono i primi, perchè autori del talmudico piano Kalergi!

  2. Valerio giugno 12, 2015 4:38 am  Rispondi

    Chissà se un giorno riusciremo a cambiare le cose. Personalmente sono per il RIMPATRIO TOTALE DI TUTTI GLI IMMIGRATI E QUANDO DICO TUTTI, DICO TUTTI!

    • Django giugno 12, 2015 1:04 pm  Rispondi

      Ben detto!!! L’europa è un paese bianco che deve mantenere la sua supremazia BIANCA!!! FANCULO KYENGE!!!

    • Django giugno 12, 2015 1:04 pm  Rispondi

      Ben detto!!! L’Europa è un paese bianco che deve mantenere la sua supremazia BIANCA!!! FANCULO KYENGE!!!

  3. Werner giugno 12, 2015 11:38 am  Rispondi

    Questo succede perché purtroppo ai vertici del potere internazionale – sia ufficiale che occulto – rappresentata dall’ONU e da altri organismi ad esso contigui, hanno stabilito che i popoli europei e cristiani devono sparire dalla faccia della terra – nonostante siano i più evoluti – mentre invece i negri subsahariani e gli islamici devono continuare a proliferare peggio delle cavallette. Questo é vero razzismo, pianificare l’estinzione di un determinato gruppo razziale, quello bianco europeo, non quello di opporsi all’invasione afro-islamica.

    In realtà opporsi all’invasione afro-islamica e allo stravolgimento etnico del proprio paese che ne deriva, é la cosa più normale e naturale che ci sia. É da mentecatti invece auspicare che il proprio paese venga invaso da popolazioni allogene, come fanno i nostri politici, soprattutto quelli della sinistra progressista e mondialista. Questa non é immigrazione, ma invasione, perché stiamo assistendo ad un vero e proprio trapianto di intere popolazioni da una parte all’altra del globo terrestre, il che significa deportazione, ed é una barbarie, altro che civiltà.

    Che la progressiva e graduale estinzione dei popoli bianchi sia pianificata da decenni, é sufficiente ricordarsi del piano Kalergi, un crimine. La diffusione tramite i mass media di modelli edonistici contrari alla formazione della famiglia avvenuta col Sessantotto, le politiche di contenimento demografico con la liberalizzazione dell’aborto e il mancato sostegno materiale e fiscale a chi vuol fare molti figli, ed infine questa immigrazione selvaggia afro-islamica e asiatica, tutte cose avvenute qui in Europa, rientrano chiaramente in una complessiva strategia che mira all’annientamento del gruppo razziale europoide.

  4. Stefano giugno 14, 2015 3:19 pm  Rispondi

    D’accordo su tutto. Però c’è una cosa che non capisco: se il piano Kalergi avesse veramente fondamento, oggi gli altri Stati europei non sarebbero così restii ad accollarsi i clandestini che ci stanno invadendo e che ci stiamo tenendo in casa…, o no?

    • Django giugno 16, 2015 3:42 pm  Rispondi

      SWemplicememente cominciano a svegliarsi, tutto quì! E non ti credere però che siano comunque messi meglio senza le “nuove” entrate, ne hanno a vagoni da espellere di partassiti color fango!

  5. Fabrizio Bratta giugno 18, 2015 1:55 pm  Rispondi

    Il disegno nefasto degli Illuminati massonici
    americani (Elite) si potra’ avverare con l’invasione dei popoli migranti, peraltro
    gia’ in corso in europa.
    La politica, dopo aver prosciugato i risparmi dei cittadini vessandoli con tasse ed imposte sempre piu’ insostenibili e indirettamente costringendo le famiglie a non procreare per ovvi motivi economici, si affida ai migranti.
    Altro che Unione Europea! termine demagogico, falso e fuoriluogo.

    • Django giugno 19, 2015 12:23 am  Rispondi

      Prego, sotituire americani (che poi tutti pensano subito quelli bianchi) con EBREI! Solo loro che vogliono distruggere i bianchi e la popolazione occidentale!

  6. Bob luglio 2, 2015 3:50 am  Rispondi

    Basta leggere le riflessioni dell’analista Stephen Steinlight del Center for Immigration Studies per capire la causa -apparentemente inspiegabile – dell’immigrazione di massa terzomondiale – un divide et impera messa in pratica dalle organizzazioni ebraiche (il che non significa che tutti gli ebrei ne siano a conoscenza o che siano d’accordo).

    • eris agosto 27, 2015 1:09 pm  Rispondi

      sono sempre stati loro… proprio perché non essendo ariani e sapendo che nemmeno con la mescolanza lo sarebbero diventati, hanno covato odio verso gli ariani

  7. voxetveritatis settembre 2, 2015 9:59 pm  Rispondi

    Ricordo che in Italia è la Mafia,i meridionali,che vogliono l’invasione in tutta la penisola dei subumani arabi-africani,essendo i meridionali arabo-africani.
    è ovvio che fanno entrare in massa i loro connazionali,hanno lo stesso sangue.
    Se il sud non fosse stato invaso dagli arabi la mafia non sarebbe mai esistita da noi,ma i terroni invece di uccidere gli invasori li hanno accolti a braccia aperte con una sottomissione senza fine.
    A distanza di 1000 anni la mentalità araba vige florida in meridione:l’omertà,l’indifferenza,la dissimulazione,la violenza,la corruzione,il maltrattamento verso gli animali,la misoginia,la pedofilia,la sporcizia che trionfa in ogni cm che trovate,il padre-padrone e la donna schiava,il culto del crimine e l’odio verso la legalità,la idolatrizazzione del mafioso e l’eliminazione degli onesti.
    Aver annesso il meridione all’Italia è stato l’errore più immondo che è stato fatto.
    Milioni di meridionali che emigrando al Centro e al Nord hanno imposto la mentalità araba agli autoctoni,hanno cancellato la razza nordica e ora trovate solo arabi,musi negri che si spacciano per puri nordici al Nord e al Centro,ovvero i terroni.
    I militari sono tutti terroni,compresi gli alpini.Ma cosa cazzo centrano i terroni con le Alpi??
    I politici sono tutti terroni,gli insegnanti terroni,i carabinieri e poliziotti sono tutti terroni,i medici terroni,gli avvocati sono terroni e i tribunali sono gestiti da terroni.
    I meridionali garantiscono il crimine e la cancellazione della legalità,al sud da quando si nasce a quando si muore si vive con il culto del crimine.
    Essersi messi ai posti di potere ha garantito ai terroni il loro sogno più grande:
    ridurre l’intera penisola italiana come il meridione:ARABIA.
    Se i meridionali che sono arabi cristianizzati hanno ridotto in polvere l’Italia,cosa succederà adesso che gli arabi musulmani si sono imposti??
    Terroni,negate quanto volete,basta vedere i vostri musi negri per capire cosa siete:ARABI.
    Guardateli,i terroni e gli arabi sono IDENTITICI,perché hanno lo stesso sangue,perché negare ciò che sono?
    Non si capisce chi sia il terrone e chi l’arabo.
    I terroni hanno un rapporto di amore-odio verso gli arabi,amore perché sono orgogliosi di essere arabi,infatti sono sempre loro che esaltano quei subumani negri,sono la stessa cosa,odio perché sanno che gli arabi sono merde,inferiori che non fanno altro che distruggere riducendo a latrine tutto ciò che toccano.
    è colpa dei terroni se ancora adesso nel 2015 gli Italiani sono classificati all’estero come mafiosi,negri,ebrei e zingari,gli stranieri hanno conosciuto e conoscono tutt’ora loro,loro i terroni hanno emigrato in massa e lo fanno tutt’ora all’estero,per imporra la mafia dappertutto.
    All’estero per colpa dei terroni gli italiani sono considerati più inferiori degli africani,non stupitevi se subite razzismo dagli stranieri,ora sapete di chi è la colpa di tutto ciò.
    E i terroni ridendo e con orgoglio raccontano di come gli Italiani sono trattati e considerati per colpa loro.
    Sono i terroni che hanno questo odio viscerale innato verso l’Italia e gli Italiani,essendo i terroni stranieri,ma aimè a cui è stata data la cittadinanza italiana,sono loro che in tv,nei giornali,nelle scuole ci impongono il razzismo verso gli italiani e l’esaltazione degli arabi e di tutto ciò che è straniero.
    Sono loro che impongono agli Italiani di comportarsi da terroni.
    Sono loro che ci impongono la sottomissione all’invasore.
    Ogni qual volta che si vuol dire la verità sui meridionali puntualmente si viene zittiti con minacce.
    Vedete quanta omertà hanno imposto i terroni?
    I terroni sono coloro che affermano che gli arabi siano bianchi,non solo,addirittura biondi e occhi azzurri come anche qui in questo sito viene affermato da un certo utente terrone delirante.
    Negate ancora terroni,la realtà si presenta chiara ai nostri occhi,e ve lo dice una meridionale,non terrona però perché io ho scelto la legalità e la verità e non l’omertà.
    Volete immensamente gli arabi?
    Tornatevene da dove venite,in medio oriente e nord africa,come si dice in Terronia:
    IL RICHIAMO DI CA'(CASA).

    • Django settembre 4, 2015 4:47 pm  Rispondi

      Sparisci, troia antibianca e bugiatda!! Le tue balle da DIVIDI ET IMPERA giudaiche qui, non attaccano!!!

    • Django settembre 4, 2015 4:59 pm  Rispondi

      E poi mettono in attesa i miei commenti INTELLIGENTI mentre invece le tue cazzate degli della propaganda anti-italiana di inizio 900 sono subito pubblicate! Admin… MA DOVE SEI??????

    • Django settembre 4, 2015 5:06 pm  Rispondi

      Perchè non dici a tutti dove abiti, avanti… metti fuori il tuo muso schifoso?? Così la sistemiamo da persone sereie, da UOMO A UOMO, EH!!!

    • Django settembre 4, 2015 5:24 pm  Rispondi

      Eccoti i VERI mafiosi che controllano il crimine organizzato tanto in america, quanto in italia.. e nel mondo!
      https://www.youtube.com/watch?v=JV9PkyKBgNM
      Grazie di esistere David Duke, ce ne fossero di persone come te!

    • Django settembre 4, 2015 9:43 pm  Rispondi

      In oltre io non ho mai parlato di arabi ariani, ma bensì di iraniani ariani, che esistono, gli iraniani non sono TUTTI un crogiolo di razze araboidi-semitiche-turchiche-mongoliche come pensi tu, molti sono riusciti a mantenere la loro razza incontaminata dalle invasioni! come ti ricordo gli antichi persiani erano una stirpe indo-europea, non una marmaglia multiculturale come vedi nel film 300!!!

      • eris marzo 24, 2017 1:11 am  Rispondi

        Infatti geneticamente gli iraniani o persiani non sono un’ etnia arabide. Sono Indoeuropei. La parola Ariyan era l’ antico nome dell’ Iran.

    • Django settembre 4, 2015 9:48 pm  Rispondi

      In oltre, se c’è molta più delinquenza laggiù che da noi (ma sempre meno di una qualsiasi città americana multirazziale). La colpa è tutta da imputarsi all’unità d’Italia ordita dai massoni, che hanno impoverito spaventosamente il meridione. Tra l’altro io non vedo tutti questi terroni coccola-immigrati e muslim-lover! A contrario ne vedo parecchi qui al nord tra la gente di fenotipo tipicamente nordico, ed io non sono ne un meridionalista e neppure un nordicista, dico solo le cose come stanno! La maggior parte dei terroni che ho conosciuto odiano sta feccia, e non vogliono averci nulla a che fare, men che meno ci si identificano! la colpa resta sempre del governo e degli ebrei, i VERI compevoli!

      • eris marzo 24, 2017 1:15 am  Rispondi

        Ti interesserà sapere che a Palermo uno dei massimi aplogruppi presenti è l’ aplogruppo I2, assieme all’ R1b L 23 che è un aplogruppo troiano, e il secondo più diffuso d’ Italia dopo l’ aplogruppo romano R1b U 152.

        I2 è l’ aplogruppo che si trova anche in SARDEGNA, ad è il cugino diretto dell’ aplogruppo scandinavo I1, quello che io chiamo ‘ relitto genetico’, ossia un vecchio aplo ariano desueto, tipico solo della Scandinavia. Un altro aplo molto diffuso è anche l’ aplo G, che si ritrova nelle classi elevate dei brahmini indiani… in Siclia, a parte un 2% molto scarso di E1b, che è aplogruppo fenicio tipico solo di EBREI, il resto è perfettamente indoeuropeo. I2 arriva, intorno a Palermo, anche al 33%. Sono statistiche genetiche verificabili anche online.

    • Django settembre 4, 2015 9:49 pm  Rispondi

      Concludendo la mafia non ha origini nel mondo arabo, questa è un’altra cazzata… vai un pò a studiare, ignorante!!!

    • Django settembre 4, 2015 10:21 pm  Rispondi

      neanche i leghisti si sono mai spinti a dire bestialità simili! Tu fai vomitare!!!

    • Django settembre 4, 2015 10:22 pm  Rispondi

      Tra l’altro poi, in un altro pot, dicevi tu stessa di essere una terrona…. allora, cos’è questa storia??? io so benissimo qual’è, ed è che tu sei ebrea!!!

    • Django settembre 4, 2015 11:05 pm  Rispondi

      In oltre le invasioni saracene si sono verificate prevalentemente in Sicilia e un pò sulle coste calabresi e pugliesi, non in TUTTO il meridione. C’è anche da dire che all’epoca gli arabi non erano come quelli di oggi, in molti casi si trattava di berberi (bianchi), e comunque con la conquista normanna sono stati tutti spazzati via come un colpo di spugna!
      Che fra l’altro, considerare una persona araba/meticcia per il fenotipo mediterraneo è ignorante quanto considerare Paul Newman un purissimo uomo bianco, o peggio ancora Natalie Portman!!! C’è una bella differenza tra genotipo e fenotipo!!!

      • art settembre 8, 2015 2:36 pm  Rispondi

        Senti Django, ma tu che ne pensi della bibbia e Geù? Si dice non fosse ebreo, ma solo cittadino della giudea, e fu ucciso da essi proprio perché d’intralcio. Questo spiega l’odio che hanno verso i cristiani e tutto ciò che è associato a tale religione.

        • Django settembre 12, 2015 12:28 am  Rispondi

          Per quanto mi riguarda, la bibbia è roba da ebrei, geova è il dio inferico degli ebrei, non riguarda con la mia storia e il mio retaggio ariano! Tutto ciò che c’è scritto in quel libro mi è alieno quanto e più dell’animismo africano! Diciamo che sono un agnostico, ma se dovessi proprio credere in delle divinità, allora crederei in quelle calliche ellenico-romane, norreno-germaniche o celto-dinariche derivate dall’anica religione pagana indo-europea e pre-indoeuropea della nostra meravigliosa Europa. DNon mi servono i profeti ebraici e non ho bisogno di loro trucchi, inganni e deliri su paradiso della nuava gerusalemme e inferno per chi non condivida il loro stesso sangue!

        • Django settembre 12, 2015 12:38 am  Rispondi

          Su Gesù invece ci sarebbew da riempire tomi e tomi di testi accademici e scolastici su chi fosse in realtà!! l’idea che fosse ariano potrebbe essere vera. C’è che dice che fosse figlio di un romano, chi di persiani, chi addirittura di Galli (celti). Una volta lessi una teoria che diceva che in realtà cristo fosse il discendente di un antica e nobile casta di re babilonesi (prima della caduta per mano degli ebrei) appartenenti alla divina stirpe del dragone. Che Maria fosse in realtà una principessa egizia che aveva sposato questo principe che venne ucciso in seguito. Che giuseppe non fosse altro in realtà, una specie di guerriero e guardia del corpo della principessa e l’ìerede, ed anche un precettore di quest’ultimo. Che la stessa Maddalena fosse una qualche principessa ariana caduta in disgrazia e salvata da Cristo/guerriero, e che lui volesse ricostituire il suo antico regno liberandolo dalla morsa protro-sionistica dei nobili e dei sacerdoti ebrei, noncè diquella colonizzatrice di Roma e costruire una nuova babilonia proprio su tempio israeliano dopo averlo abbattuto e cacciato gli impostori. Se ci pensi questa versione può avere senso… Lui il figlio di una stirpe divina (figlio di dio), i Re Magi (anchessi persiani, mesopotami o simili) che tributano omaggio al loro futuro signore, lui che portava la spada contro i corrotti, lui che voleva cacciare i mercanti dal tempio! Secondo può esserci del vero in questa teoria?

            • Django settembre 13, 2015 2:17 pm  Rispondi

              Un iniziativa condivisibile ed efficace, tutto ciò che è fatto per salvare il nostro futuro e quelle delle nostre future generazioni della razza bianca è sempre ben accolto!

          • voxetveritatis settembre 13, 2015 4:27 pm  Rispondi

            ahahah ma quante stronzate spari negro del cazzo django ahahah la storia della Bibbia rivisitata da un terrone ahahahahahahahaha
            gli arabi mediterranei e bianchi ahahha
            Ti dico una cosa negro del cazzo in realtà Gesù e famiglia venivano da un pianeta alieno chiamato CFREGETGETG questa suona meglio.
            Cazzo questa è la sottospecie di cultura che si insegna in Terronia ahahahaha.
            Admin dai bannalo inneggia anche ai portatori di peste quali sono i rumeni colerosi che sono zingari.
            Più chiaro di così che django è un coglione malato di mente negro terrone pro-arabi e pro-zingari che inneggia allo sterminio della razza europea.Parla proprio come un ebreo.

            • Django settembre 13, 2015 10:46 pm  Rispondi

              Oramai stai proprio raschiando il fondo eh, troll???!!! Sclero totale… hai i secondi contati!!!

            • Django settembre 13, 2015 11:13 pm  Rispondi

              Poi scusa… la bibbia lo sanno tutti che è roba giudaica, non è un segreto, parla per lo più di ebrei! a meno che tu non li voglia giudicare dei PERFETTI bianchi o, come ho sempre sotenuto, sei una fottuta ebrea è ti da parecchio di fottere quando qualcuno tocca il tuo “popol eletto” di nasoni scappellati succhiasangue ed assassini!!!

          • eris marzo 24, 2017 1:08 am  Rispondi

            Suvvia, non ditemi che non sapete che i vangeli vengono dai culti solari greco- romani e dal mithraismo persiano. Costantino Imperatore era un mithraista. Di giudeo nel Cristianesimo non c’ è nulla.

            Basta studiare, eh…

  8. Ildebrando settembre 9, 2015 8:21 pm  Rispondi

    @Django: è un piacere leggerti.
    Ultimamente sto cadendo in depressione, a vedere cosa ci stanno facendo quei ratti-mercanti bastardi!

    • Django settembre 12, 2015 12:39 am  Rispondi

      Piacere mio di rinquorarti! E’ una vergogna che gentaglia come quella voxet possa ancora scrivere su questo blog identitario. Lei che di identitario non ha niente e fa solo ridere con quel nome!

  9. voxetveritatis settembre 12, 2015 10:34 pm  Rispondi

    Admin banna django è da più di 1 anno che inneggia all’invasione araba e allo sterminio dei bianchi,è da più di 1 anno che racconta la stronzata che gli arabi sono bianchi biondi occhi azzurri ha rotto il cazzo iniziamo a sterminare gli handiccappati come lui che c’è ne sono fin troppi in giro.
    Inoltre ogni volta che dice una stronzata usa anche l’altro suo account a nome art per cercare assurdamente di rafforzare i suoi deliri

    • Django settembre 13, 2015 12:16 am  Rispondi

      Oh oh oh oh oh oh oh… vorrei proprio vedere quando l’Admin leggerà le tue boiate sugli italiani meticci degne dei deliri della ministra gorilla! Non so se sarò io quello ad essere calciato fuori da qui eh, Sarah Jessica Parker?! E a proposito… ben lieto di romperti il cazzo cara la mia “patriota”!

    • Django settembre 13, 2015 10:55 pm  Rispondi

      I rumeni zingari, quando OGNI VERO identitario bianco sa benissimo che i rumeni discendono dai Daci, dai Latini, dai celti e dai Sassoni!!! Gli zingari sono feccia veddoide-dravidica meticcia venuta dall’India, proprio come lo sei tu!

    • Django settembre 13, 2015 10:57 pm  Rispondi

      E per la millemisma volta quanto, e ripeto, QUANDO cazzo avrei mai parlato di arabi bianchi??? Su, forza, dimmi… QUANDO??? Postami questi fantomatici miei post in cui lo scrivo e ti regalo una scopata!

  10. voxetveritatis settembre 13, 2015 4:21 pm  Rispondi

    Oh oh oh oh oh oh oh… vorrei proprio vedere quando l’Admin leggerà le tue boiate sugli arabi bianchi biondi occhi azzurri e rumeni brava gente degne dei deliri della ministra gorilla! Non so se sarò io quella ad essere calciata fuori da qui eh, Sarah Jessica Parker?! E a proposito… ben lieto di romperti il cazzo negro!
    Arrampicati sugli specchi,i negri sono i meridionali i TERRONI essendo arabi come si evince da quanto scritto sopra certo non i settentrionali e quelli del Centro dai arrampicati sugli specchi e inventati cose giusto per cercare di non fare figure ancora più merdose e handiccapate

    • Django settembre 13, 2015 10:50 pm  Rispondi

      Ma torna a bucarti di eroina, e stavolta vedi di prendertene una dose con l’embolo!!! Ma poiuttosto, visto che hai tutto questo “fuoco” perchè non ce la vediamo tra di noi dal vivi, eh?! Che ne dici cara la mia “identitaria” delle mie palle, su forza… tu ed io!!! Devi solo recarti a Paullo, andare in via Sacco e Vanzetti e fare un bel pò di citofonate chiedendo di Django, ed io scenderò! A meno che tu non voglia passare per… un CODARDO!!!

    • Django settembre 13, 2015 10:53 pm  Rispondi

      che poi.. cosa si dovrebbe evincere da ciò che hai scritto, che sei una cogliona! che non sa un beneamato cazzo di antropologia e di storia!

      • voxetveritatis settembre 14, 2015 7:40 am  Rispondi

        Taci negro! Tornatene in Negronia ovvero Terronia!
        Talmente senza palle che adesso ritiri ciò che da più di 1 anno deliri sugli arabi e sui rumeni.
        ahahahahahahahahaha Negro!
        nEGROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!

        • Django settembre 14, 2015 12:25 pm  Rispondi

          Guarda che ho proprio ritirato niente… quello che ho riportato è ciò che dico da almeno 5 o 6 anni, da quando ho iniziato a leggere Stormfront e mi sono trasformato in un identitario… ebrea buffona! Sai solo strillare come la gallina PDidiota che sei, manco hai raccolto la mia sfida, codarda cagasotto!

        • Django settembre 14, 2015 10:38 pm  Rispondi

          WHITE PRIDE, WORLD WIDE!!!

    • Django settembre 13, 2015 10:59 pm  Rispondi

      Schifosa e fottuta coccolaebrei!!!

    • Django settembre 13, 2015 11:03 pm  Rispondi

      Su, forza, vieni, io ti aspetto… cagasotto, leone da tastiera, pisciascialletto!!!

    • Django settembre 13, 2015 11:05 pm  Rispondi

      E a proposito, GRANDISSIMA maturità quella di ricopiare il messaggio precedente e cambiarvi qualche battuta! Un tipico esempio da ebrea con sangue da negro!

    • Django settembre 13, 2015 11:24 pm  Rispondi

      I terroni SONO BIANCHI!!! E questo il nostro Admin lo sa meglio di tutti!!! Non saranno certo le tue trolleggiate a rincoglionire lui e tutti quanti!!!

    • Django settembre 13, 2015 11:48 pm  Rispondi

      Se vai avanti a dire queste stronzate… quando ci sarà la rivoluzione bianca, te e quelli come te farete questa fine!!!
      https://www.youtube.com/watch?v=w_8vSNGgSXw
      Io non vedo lora di godermi quel momento!!!

Leave a reply to art Cancel reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *