Linciaggio gay contro D&G: ‘Siete retrogradi, la mamma è inutile’

Si sono scatenati i ladri di bambini. Tutti quei gay – spero abbiate finalmente compreso la differenza con gli omosessuali – come il bizzarro Elton John o come quel cantante portoricano che in questi anni, hanno approfittato della loro ricchezza per comprare bambini da giovani madri profittando della loro inadeguatezza. Loro si, ‘donne oggetto’, forni utilizzati dai gay per sfornare bambini. Bambini che non consoceranno mai la loro mamma, perché, dice il loro rappresentante, EJ: “La mamma non serve’.

Se c’è uno sfruttamento in atto nel nuovo millennio è quello dei gay sulle donne. Ma le ‘femministe fuori tempo massimo’, se la prendono con i maschi, credendo, nella loro follia onirica che i gay siano i loro alleati contro lo sfruttamento. Tranne poi, in un desiderio represso di ‘maschio’, accorrere nei cinema a vedere film dove l’uomo frusta la donna: da un eccesso ad un altro.

Quindi non siamo parlando solo di etica, ma anche e soprattutto di deliri mentali. Stiamo parlando di turbe mentali. Che non riguardano gli omosessuali, riguardano tutti coloro che vogliono il genitore 1 e il genitore 2. Tutti quelli che in nome della nuova religione mettono all’indice le altrui idee, e montano palchi virtuali per linciaggi moderni.


2 Comments

    • Django marzo 23, 2015 12:02 am  Rispondi

      Immagino che fossero quasi tutti bianchi!

Leave a reply to S Cancel reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *