Questo Ragazzo lo ha ucciso Alfano…e la Marina Militare

Come riportato pochi minuti dopo il fatto da Tuttiicriminidegliimmigrati.com, ieri sera è morto un ragazzo italiano, materialmente ucciso da un nordafricano. Perché lo ‘guardava’.

L’immigrato, un marocchino, era stato espulso anni fa, ma era rientrato in italia nel maggio 2014 ‘grazie’ a Mare Nostrum, come ha ammesso il questore di terni, a mezza bocca. Sbarcato a Lampedusa insieme ad altre migliaia di criminali che insozzano le nostre città: che stuprano, uccidono e sfruttano.

Come tutti quelli che sbarcano, Kabobo compreso, anche questo bastardo marocchino aveva avuto il coraggio di chiedere asilo politico. Rifiutato, aveva fatto ricorso: nel frattempo poteva stare in Italia, a spese nostre, grazie a qualche associazione prezzolata, a quale avvocato. Agli ‘studiosi giuridici immigrazione’. Sono questi che fanno i ricorsi per conto degli immigrati, rimborsati con i soldi delle nostre tasse.

Non ci sono siriani. Vengono da Marocco, Senegale, Nigeria, Ghana e altri paesi africani, dove non ci sono guerre, e allora: perché non vengono subito espulsi?

Sia chiaro, l’africano è stato il braccio. Ma la mente di tutto questo è al Viminale. E’ a Palazzo Chigi. E’ in tutte quelle cloache politiche dove si mettono in pratica operazioni come Mare Nostrum. Ma non solo: questo ragazzo lo avete ucciso anche voi, cari marinai della ex Marina italiana. Voi che raccattate assassini e stupratori e li liberate nelle nostre città. Anche voi, come Alfano e Renzi: assassini.


2 Comments

  1. Django marzo 14, 2015 4:56 pm  Rispondi

    Purtroppo non è il primo, e non sarà neanche l’ultimo se non si fa immediatamente qualcosa per fermare questi pazzi che ci governano!

Leave a reply to Django Cancel reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *