Le ultime parole di un uomo libero

“Può essere un po ‘pomposo quello che sto dicendo , ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio.”

Charb, directeur de la rédaction de "Charlie Hebdo", tué lors de l'attaque terroriste qui a fait 12 morts mercredi 7 janvier.

Parole pronunciate in un’intervista con LeMonde di due anni fa da Stephane Charbonnier, in arte Charb, disegnatore e direttore di Charlie Hebdo ucciso oggi da due immigrati islamici, mostrava di sapere che cosa rischiava, ma, ugualmente, aveva deciso di andare avanti.

Dopo le minacce islamiche per la sua satira, godeva, si fa per dire, della protezione della polizia, soprattutto dopo l’incendio doloso del giornale nel 2011 per la pubblicazione delle caricature di Maometto.

Nato il 21 agosto 1971 a Conflans-Sainte-Honorine, Charb aveva lavorato per L’Echo des savanes, Télérama, Fluide glacial e l’Humanité. Tutti giornali di quella sinistra che poi avevano abbandonato lui e i suoi, in nome della nuova idolatria del politicamente corretto.
Aveva appena pubblicato sull’ultimo numero di Charlie Hebdo una vignetta tristemente preveggente.


5 Comments

  1. Patriota Siculo gennaio 7, 2015 5:14 pm  Rispondi

    Onore a quest’uomo, anzi a questo Patriota europeo. Il suo sacrifico non è stato vano.

  2. voxetveritatis gennaio 7, 2015 5:33 pm  Rispondi

    Ecco le preziose risorse,tanto adorate dalla Boldrini,sinistra&co come riversano il loro amore per gli europei.
    La cosa ancora più orrenda e che ci sono europei,meglio dire europee,perché sono le donne a essere propense,a fare comunella con i musulmani.
    Sono loro amiche,loro mogli,ci fanno 10 figli,diventano mussulmane e rinnegano le loro radici europee e cristane abbracciando l’ideologia della sofferenza e della morte.
    Costoro sono traditrici che meritano di morire,hanno scelto di essere musulmane e perciò sono da eliminare.
    Perché se chiudiamo ancora gli occhi e li perdoniamo ci freghiamo da soli,i musulmani vivono di imbrogli e falsità,la loro religione dice di ingannare i non musulmani allo scopo di uccidere
    Non cascateci,se li perdonate vi uccidono.

    • Django gennaio 7, 2015 6:48 pm  Rispondi

      Taci tu che sei troia filo-boldriniana, anti-identitaria ed anti.-bianca!!! Vorrei proprio sapere a chi l’hai data per essere qui!

  3. voxetveritatis gennaio 7, 2015 7:08 pm  Rispondi

    Continua,mi registro tutti i tuoi insulti,non scherzare con me,non sai con chi hai a che fare.
    Insultare anche via internet è reato.
    Non scherzare,con sai mica con chi hai a che fare.

    • Django gennaio 7, 2015 7:14 pm  Rispondi

      Uh, uh,uh,uh.. senti senti, e chi saresti, sentiamo? La figlia della sboldrini? Prima fai tanto la paladina dell’Italia, dell’Europa libera dall’invasione islamica e poi fai la bimbetta viziata della classe che va a far la spia alla polizia postale, gli stessi che hanno arrestato per “crimine d’opinione” degli altri valenti patrioti italiani BIANCHI???!!!
      Accetta un cosiglio… rinuncia alla droga e starai benone!

Leave a reply to Patriota Siculo Cancel reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *