Campione del mondo, di marchette


ALFANO: “ITALIA È CAMPIONE MONDIALE DI ACCOGLIENZA”

Nuova scenetta comica da parte del presunto ministro dell’interno.

Sarebbe interessante fare un test di intelligenza ad Al Fano e ai suoi colleghi di governo. Probabilmente si dovrebbe chiedere expertise a primatologi di fama mondiale.

Il fatto che questo individuo sia ministro degli Interni, che Lorenzin lo sia della Salute e più in generale che uno come Renzi sia premier, la dice lunga sul tipo di selezione alla quale va incontro la nostra classe dirigente. Vanno avanti i più capaci nell’arte del roteare la lingua sul posteriore dei poteri. Quelli veri.

E attenzione. Non è solo per l’Italia, vale per tutta Europa, per tutto il mondo occidentale.

Il declino al quale stiamo gioiosamente andando incontro è, prima di tutto, un declino nella capacità intellettiva di chi sta al comando.

Quando un individuo che si presume debba difendere la sicurezza dei propri concittadini, se ne esce con una frase del genere, significa che i pazzi hanno le chiavi del manicomio. Non c’è altra possibilità.

Siamo davanti ad una teoria di personaggi completamente inadatti a guidare un governo. Anzi, inadatti anche ai più elementari compiti umani. Chi affiderebbe un compito di responsabilità ad un individuo come Al Fano? Chi si farebbe curare una malattia dalla Lorenzin? Qualcuno di voi affiderebbe i suoi figli a Renzi durante un viaggio pericoloso? Con la faccia da ‘ebolino’ che si ritrova?

Sono personaggi affetti da masochismo etnico. Nelle loro teste prive di un numero normale di neuroni, sono convinti di agire per il bene. La loro natura è quella di esseri mitici a metà tra jack lo squartatore e la vispa teresa.

Stanno inondando l’Italia e l’Europa con ventenni africani portatori di malattie, durante una fase di depressione economia senza precedenti. Anche una persona dall’intelligenza non eccelsa come la Kyenge capirebbe che, diminuendo le risorse, non sarebbe il caso di aumentare i beneficiari. Soprattutto quando sono mediamente poco intelligenti – QI MEDIO DI 70, OVVERO A LIVELLO DI QUELLO CHE DA NOI E’ DEFINITO LO ‘SCEMO’ DEL PAESE – dalle abitudini pre-civili come infibUlare e stuprare, e dalla fame smodata di soldi che li porta ad accettare qualsiasi lavoro, onesto o meno, per qualsiasi paga e in qualsiasi condizione.

Una scelta da dementi. Una scelta che questi folli criminali al governo devono pagare.

I Renzi, le Boldrini, gli Al Fano devono essere giustiziati. Ma non è necessario l’esecuzione. Devono subire la legge del contrappasso che tanto piace ai loro amici massoni: costretti a lavorare. Loro, che non l’hanno mai fatto in tutta la vita.


8 Comments

  1. Luciano agosto 18, 2014 3:55 pm  Rispondi

    E cosa aggingere di piu’ a questo impeccable articolo.
    La frase di al fano e’ davvero emblematica dei soggetti in causa; a 50 anni non ricordo di aver mai sentito un ministro cosi’ ridicolo, banale e lontano dalle sue funzioni.
    e’ il governo piu’ infantile e demente mai conosciuto.
    il problema e’ che siamo noi a patirne le conseguenze!
    E Noi abbiamo il diritto di giudicarli e condannarli dopo lo scempio che stanno facendo del popolo italiano.

  2. Werner agosto 18, 2014 4:05 pm  Rispondi

    Campioni mondiali dell’accoglienza, già, ma coi soldi dei contribuenti italiani, vero, pseudoministro Alfano?

    E’ uno schifo vedere che i cittadini italiani pagano un’enormità di tasse, e poi, questo sacrificio non viene minimamente ricambiato fornendo migliori servizi per la collettività (sanità, istruzione, giustizia, sicurezza, infrastrutture), ma per mantenere una caterva di pseudoprofughi negri infettivi, invasori e parassiti.

    Il popolo italiano prima o poi deve fare uno SCIOPERO FISCALE di grande portata, altrimenti i soldi che pagherà in tasse verranno sempre sprecati per i pseudoprofughi, per Mare Nostrum e per alimentare il business delle cooperative “umanitarie” bianche e rosse, rispettivamente legate a Vaticano e PD-SEL, che lucrano sull’immigrazione.

    • Django agosto 18, 2014 7:55 pm  Rispondi

      C’è solo una cosa che dobbiamo fare… noi, TUTTI i cittadini italiani devono smettere di pagare queste ingiuste tasse, OGNI tassa, specialmente le ultime imposte! E il solo modo per fargli sanguinare le mutande e far si che si piscino sotto! Diffondete quanto vi dico, e convincete TUTTI, anche a costo di usare la forza!

      • Werner agosto 21, 2014 4:35 pm  Rispondi

        Attenzione Django e Luciano, per me pagare le tasse è un dovere, ma sarebbe altrettanto doveroso da parte dello Stato fare un uso lecito dei soldi che noi cittadini italiani versiamo in qualità di contribuenti.

        I diritti si ottengono adempiendo ai doveri, solo che purtroppo a noi italiani che a tali doveri adempiamo vengono negati, mentre invece ai pseudoprofughi invasori della nostra Patria che non adempiono ad alcun dovere, vengono dati automaticamente più diritti di quelli che gli spetterebbero (nessuno).

        Lo sciopero fiscale di massa servirebbe proprio a costringere lo Stato a cambiare rotta, anche perchè in tal caso, non può mica inviare le cartelle esattoriali di Equitalia nelle case decine di milioni di contribuenti.

        un atto di forza popolare di grande portata è necessario, se questo non serve, allora è meglio fare un bel colpo di stato che rovesci Napolitano, Renzi, Alfano, tutti i 1000 parlamentari e coloro che stanno con loro, il Sistema, il regime, perchè essi rappresentano la metastasi che sta conducendo la nostra Nazione alla morte.

        • Django settembre 7, 2014 6:33 pm  Rispondi

          Ma guarda che è proprio quello che intendevo, cvhe diavolo!!
          Ma poi scusa… versiamo in condizioni pietose, non troviamo lavoro, fatichiamo ad arrivare a fine mese, i nostri anziani si possono scordare la pensione, i soldi di queste ingiuste tasse vanno nelle tasche di politici ed extracomunitari e tu te ne vieni fuori che pagare le tasse è “dovere”, ma vai a dormire!
          E magari è pure dovere pagare delle vere e proprie estorsioni da ladri come il canone, il bollo o le tasse di pulcinella inventate da quegli stronzi di napolitano-renzi-monti, quelle non bisogna pagarle per principio, e spegnete quei maledetti televisori!

  3. Derio agosto 19, 2014 12:16 pm  Rispondi

    Ed il bello, caro Al Fano, è che nessuno paese al mondo intende insidiare questo nostro “primato”!!! Ahahah , che razza di deficiente che ci ritroviamo come ministro… Buffoneeeeee!!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *