Lobby gay e diritti agli extracomunitari

Pare oramai chiaro che in Italia e nel resto del mondo, la lobby gay sia sempre più forte, io abitualmente li chiamo froci, non sono mai stato politicamente corretto. Le forze politiche fanno a gara nella concessione di sempre più diritti al mondo omosessuale. Diritti che nemmeno le normali famiglie formate da uomo e donna, quelle naturalmente sane, hanno.
Sembra che, la bizzarra soluzione che i circoli politici hanno scelto per risolvere la crisi causata dall’euro e dai poteri economico-finanziari, sia quella di dare diritti che non spettano ai gay: matrimonio e, forse la più aberrante secondo me, l’adozione di bambini.
Per i politici, il principiale problema sono loro, gli omosessuali e le loro bizzarre pretese, e non, il futuro dei giovani, non il lavoro che non c’è o l’anziano con 500 euro di pensione mensile.
Passiamo alla seconda questione, gli extracomunitari. Oggi 16/07/2012 il Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri si trovava a Palermo e ha dichiarato: “L’Italia garantira’ il massimo agli immigrati che arrivano nel nostro Paese… Dobbiamo impegnarci molto – ha aggiunto la Cancellieri – affinche’ quanti hanno richiesto e ottenuto asilo possano avere una collocazione degna di un’accoglienza civile e di una possibilita’ di vita dignitosa e giusta. E’ una tema sul quale stiamo lavorando, tenendo conto di situazioni di bilancio molto delicate”.
Che l’Italia, o meglio, chi governa questo paese,tolga agli Italiani per dare il massimo agli immigrati, che consideri razzista gli italiani che osino far cenno di lamentela non è certo una novità, (nel mio comune pagano loro, persino il biglietto aereo per tornare a casa e l’assicurazione della macchina). Comunque sia, io non mi sono mai offeso se mi danno del razzista, poiché quello che voi chiamate razzismo, io lo chiamo difesa della mia terra e del mio popolo. Restando fermo nelle mie convinzioni, dico che l’unico modo per tenere conto delle situazioni di bilancio e’ rispedirli a casa loro. A calci se serve.


5 Comments

  1. Antonella luglio 17, 2012 11:30 am  Rispondi

    perfettamente d’accordo. Via questi prepotenti dalla nostra terra.

  2. Luciano luglio 17, 2012 6:05 pm  Rispondi

    La cancellieri dice che garantirà il massimo agli immigrati, mentre il suo capo-compare si sta dando da fare per togliere anche il minimo agli Italiani!
    L’uno (monti) proclama sacrifici per noi poveracci, l’altra (cancellieri) proclama comitati di ricevimento dorati per mezza africa…
    L’ora della riscossa credo che si avvicini inesorabilmente…

  3. Werner ottobre 3, 2012 11:35 am  Rispondi

    Siamo alle solite. Però la contraddizione è palese: io personalmente non ho disprezzo per gli omosessuali, è una loro condizione, ci sono nati e se commettono peccato è Dio che lo stabilisce. La contraddizione nasce dal fatto che nella gran parte dei paesi d’origine degli immigrati, l’omosessualità non è tollerata.

Leave a reply to Double axe Cancel reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *