Spagna: finisce l’era delle medicine gratuite

Un altro grande successo dell’Euro. Come direbbe il nostro sedicente primo ministro.

MADRID – Giro di vite sulla sanità in Spagna: dal 1 luglio gli spagnoli dovranno pagare interamente di tasca propria, ben 456 medicinali di uso comune fino a oggi “coperti” da finanziamento pubblico. L’obiettivo, ha assicurato la ministra della Sanità, Ana Mato, è risparmiare i 440 milioni di euro necessari per mantenere i fondi pubblici destinati alle terapie per le malattie gravi. La maggior parte dei pensionati con accesso gratuito ai medicinali per la 1/a volta pagherà un ticket del 10%.http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Esteri/Crisi-Spagna-verso-tagli-medicinali/27-06-2012/1-A_001919801.shtml


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *